Denunciato per lesioni aggravate il 34enne che ha accoltellato il collega in pizzeria

I carabinieri stanno ricostruendo l'esatta dinamica della violenta lite scoppiata ieri sera per futili motivi in un locale d'asporto di Colico. L'uomo ferito non è in pericolo di vita

È stato denunciato per lesioni personali aggravate l'uomo che ha accoltellato un collega ieri sera in una pizzeria di Colico. Ora le condizioni della persona ferita, un 39enne marocchino, starebbero piano piano migliorando. L'uomo non si trova in pericolo di vita.

La conferma è arrivata questa mattina dai carabinieri che stanno indagando sul grave fatto di cronaca per stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto e le motivazioni che hanno fatto esplodere la lite tra i due colleghi nordafricani, fino al momento in cui il 34enne ha impugnato una lama da cucina ferendo il "rivale" all'addome.

Per colpire il "rivale" ha usato un coltello da cucina

Appena scattato l'allarme, poco dopo le 19, i militari del Comando di Colico sono subito intervenuti presso la pizzeria d’asporto situata in via Nazionale nei pressi della stazione ferroviaria.

Accoltellato durante una violenta lite in pizzeria, 39enne ricoverato in ospedale in gravi condizioni

I Carabinieri, a seguito dei riscontri svolti, hanno verificato che i due stranieri, entrambi dipendenti della pizzeria in questione e residenti in provincia di Sondrio avevano appena avuto una violenta lite per futili motivi. Al culmine dello scontro S.E., 34enne, cittadino egiziano, impugnando un coltello da cucina, ha ferito all’addome il contendente Y.L., 39enne, cittadino marocchino poi trasferito d'urgenza in codice rosso all’Ospedale di Lecco.

S.E. è stato rintracciato all'interno dei locali della pizzeria e denunciato alla Procura della Repubblica di Lecco per lesioni personali aggravate. Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti da parte dei militari per chiarire le esatte motivazioni che hanno scatenato la violenta lite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento