menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto archivio profilo FB Stefano Carnazzi)

(Foto archivio profilo FB Stefano Carnazzi)

Trovato senza vita il lecchese Stefano Carnazzi, direttore delle testate LifeGate

Il 44enne di Bosisio Parini, autore di diversi volumi su energia e alimentazione biologica, trovato morto vicino al fiume in Valchiavenna. Tutto lascia pensare a un gesto estremo

La notizia ha sconvolto amici, famigliari, colleghi e lettori che, da quando aveva cominciato a lavorare con LifeGate nel lontano 2002, ne avevano seguito la sua scrittura fine, la sua eloquenza, perspicacia e curiosità. Carnazzi era stato coinvolto, qualche tempo fa, in un brutto incidente in moto, proprio a Bosisio Parini, che gli era costato l'amputazione di una gamba. Incidente da cui non è mai riuscito a riprendersi del tutto. Nei suoi ultimi post su Facebook raccontava la battaglia contro la burocrazia e la stanchezza di lottare contro le difficoltà di una disabilità che gli pesava profondamente.

«Stefano non c’è più, il buio ha vinto sulla luce lasciando tutti noi sgomenti e con un grande vuoto». Simona Roveda, firma della testata LifeGate, ha confermato così la terribile notizia.

La sua Mini Cooper la aveva lasciata in un parcheggio nelle vicinanze del luogo dove è stato ritrovato il suo cadavere. Ad allertare i soccorsi, purtroppo vani, è stato un passante. I carabinieri non hanno potuto fare altro che procedere all’identificazione: Stefano Carnazzi, classe 1974, giornalista, scrittore e leader di successo, autore di diversi volumi su energia e alimentazione biologica, da qualche anno trasferitosi a Segrate (Mi) dove sono state celebrate le esequie.

Stefano Carnazzi, direttore di LifeGate, se ne è andato

«Un uomo ribelle e fuori dagli schemi, mosso dall'entusiasmo, dalla curiosità e dal desiderio di conoscenza». Questo il saluto di Federico Cecchin, caricaturista e collega di Carnazzi. Che sia stato un suicidio o meno, quello della morte dell'uomo è ora al vaglio degli inquirenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento