rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Via Ferriera

Ospite del Ferrhotel minaccia educatori e agenti con una chiave inglese per evitare il trasferimento

A dare in escandescenze un ragazzo di 25 anni che si è denudato rifiutandosi di seguire gli operatori incaricati di trasferirlo a Cremeno. Nemmeno l'intervento dei poliziotti lo ha fatto desistere: è stato arrestato

Si denuda e minaccia con una chiave inglese gli operatori sociali che avrebbero dovuto trasferirlo in un altro comune, prendendosela poi anche con i poliziotti.

È accaduto mercoledì mattina in Via Ferriera a Lecco. A dare in escandescenze un ragazzo di 25 anni originario della Nigeria, ospite del Ferrhotel, che si è rifiutato - riporta il quotidiano La Provincia - di seguire gli operatori della Fondazione Progetto Arca, incaricati di trasferirlo a Cremeno (provvedimento già comunicato al giovane la sera prima). Si è reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine, due volanti della Questura e una gazzella dei Carabinieri.

Graffiti e bici abbandonata: riaperta Via Ferriera

Il giovane ha opposto resistenza, danneggiando porte e pareti del centro di accoglienza di Via Ferriera e aggredendo chiunque abbia tentato di avvicinarlo, sia compagni sia educatori o poliziotti. Nella concitazione ha riportato diverse ecchimosi per le quali sono stati allertati gli operatori del Soccorso degli Alpini di Mandello.

L'ospite del centro è stato quindi trasferito al pronto soccorso lecchese in codice giallo, e arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il destino del 25enne sembra segnato: con ogni probabilità verrà espulso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospite del Ferrhotel minaccia educatori e agenti con una chiave inglese per evitare il trasferimento

LeccoToday è in caricamento