menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La ditta Segalini

La ditta Segalini

Molteno, la 15enne caduta nella fabbrica dismessa ha riportato una frattura al bacino

La ragazza è ricoverata a Milano, la prognosi è di sessanta giorni

Il miracolo di cui si è parlato ieri si è rivelato vero: la ragazza di 15 anni che, partita per esplorare una ditta dismessa a Molteno, era caduta da 8 metri di altezza non è in pericolo di vita.

Un salto di queste dimensioni riscuote comunque il suo debito: la quindicenne, ricoverata a Milano presso l'Ospedale Niguarda, dovrà ora passare i prossimi due mesi senza potersi muovere troppo. La prognosi di sessanta giorni è successiva all'intervento chirurgico per una frattura instabile al bacino, come si poteva supporre dati i forti dolori provati dalla ragazza al momento del soccorso.

La caduta è avvenuta all'interno dei locali, chiusi al pubblico, della ditta Segalini, dismessa da ormai più di dieci anni e fatiscente. Le autorità comunali richiamano l'attenzione sull'accaduto, sottolineando come anche quando, come in questo caso, la sicurezza dello stabile per gli autorizzati all'entrata sia garantita da controlli, la gestione dei comportamenti non corretti rimanga impossibile da gestire a livello di istituzioni. Si richiede pertanto una maggiore responsabilità onde prevenire danni all'incolumità delle persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento