menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Luigi Prandi aveva 79 anni

Don Luigi Prandi aveva 79 anni

Lutto a Mandello, Oliveto e Lecco: addio a don Gigi Prandi

Il sacerdote è scomparso all'età di 79 anni nella sua abitazione. Cresciuto a Maggiana, fu vicario al San Lorenzo di Mandello e per decenni parroco di Vassena, oltre che insegnante di religione all'Itis Badoni

Lutto in provincia di Lecco per la morte di don Luigi Prandi, scomparso nella sua abitazione all'età di 79 anni con ogni probabilità a causa di un malore.

Don Gigi, come era conosciuto in tutto il territorio, era nato l'11 settembre 1941 a Crebbio, frazione di Abbadia Lariana. Cresciuto con la famiglia nella vicina Maggiana, fu ordinato sacerdote nel 1966. Suo primo impiego ministeriale fu quello di assistente in seminario maggiore (fino al '67), quindi venne nominato vicario parrocchiale al San Lorenzo di Mandello fino al 1975, per poi assumere per decenni il ruolo di parroco di Vassena a Oliveto Lario.

Addio a Edgardo Benedetti di Acquate, uno degli ultimi partigiani lecchesi

In contemporanea, don Gigi divenne anche insegnante di religione all'Istituto tecnico industriale statale "Antonio Badoni" di Lecco, dove nel tempo intere generazioni di studenti lecchesi hanno avuto modo di conoscerlo e apprezzarlo per le sue doti. Schietto e diretto anche quando si trattava di affrontare vicende serie o dolorose, don Gigi sapeva trovare sempre una parola di conforto e sdrammatizzare con il sorriso, coinvolgendo in particolare i giovani che lo apprezzavano per la sua capacità di immedesimarsi nelle loro problematiche.

Così don Giuliano Zanotta, responsabile della Comunità pastorale di Mandello, ha dato il triste annuncio: «È morto, questa notte, don Luigi Prandi sacerdote quiescente da noi e collaboratore della Comunità Pastorale. Chiediamo una preghiera per lui e a presto comunicazioni sul funerale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento