rotate-mobile
L'allarme

Pericolo valanghe anche sulle nostre montagne: "Se necessario rinunciate alle escursioni"

Il bollettino di Arpa per lunedì 12 febbraio evidenzia un rischio marcato anche sulle Prealpi lariane. L'appello del Soccorso alpino nazionale agli appassionati: "Prestate attenzione e, nel caso, riprogrammate l'attività"

Pericolo valanghe anche sulle nostre montagne. Le nevicate delle scorse ore in alta quota, unite al rialzo termico cui si assisterà da lunedì 12 febbraio, fanno innalzare la soglia di allerta. Il bollettino di Arpa Lombardia prevede praticamente per tutto il nord della Lombardia, dal fronte prealpino a quello alpino, un rischio marcato. 

L'evoluzione per lunedì nelle Prealpi lariane

Presenza diffusa di recenti lastroni da vento sia soffici che a media coesione. Il distacco di tali lastroni sarà possibile con debole sovraccarico soprattutto sui pendii ombreggiati posti a quote elevate più soggetti a deposito. Possibili valanghe spontanee di superficie e di fondo, anche di grandi dimensioni, sui pendii esposti al sole sopratutto nel corso delle ore più calde della giornata.

Il bollettino valanghe di Arpa Lombardia

L'appello alla massima prudenza

Un appello a usare grande prudenza è stato lanciato direttamente dal Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico. "Le vette imbiancate sull'arco alpino con le belle giornate previste nei prossimi giorni sono un richiamo per tutti gli appassionati di montagna, ma anche noi ci sentiamo di fare un richiamo: attenzione alle valanghe. Il pericolo risulta essere marcato in diverse località italiane - si legge nella nota diffusa dal Cnsas - Prima di intraprendere qualsiasi attività sulla neve e, in particolare, la pratica dello scialpinismo e le gite con le ciaspole, consultare con attenzione il servizio Meteomont e i bollettini niveo meteorologici locali, quali quelli dell'Arpa, per verificare eventuali condizioni di criticità. Dotarsi sempre di Artva, pala e sonda per le gite scialpinistiche o con le ciaspole (verificando, inoltre, che tutti i dispositivi siano perfettamente funzionanti). Laddove necessario, è utile imparare a praticare il senso della rinuncia e a riprogrammare l'attività in un momento più opportuno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolo valanghe anche sulle nostre montagne: "Se necessario rinunciate alle escursioni"

LeccoToday è in caricamento