rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Agghiacciante / Calolziocorte

Picchia la moglie nel bar per gelosia: arrestato

Un uomo di 45 anni è stato ammanettato dai carabinieri dopo le brevi indagini

Shock a Calolziocorte. Un uomo di 45 anni è stato arrestato dai carabinieri del Comando Provinciale di Lecco per aver picchiato la moglie all'interno del bar di fronte alla stazione ferroviaria. I militari della città capoluogo hanno eseguito le disposizioni della Procura della Repubblica, sottoponendo al fermo un uomo residente nella vicina città lecchese con l'accusa di lesioni personali aggravate e maltrattamenti contro familiari e conviventi, commessi in entrambi casi ai danni della moglie, barista proprio all'interno dell'esercizio. Dopo il provvedimento emesso dal pm Chiara Stoppioni, il Tribunale di Lecco ha disposto la custodia in carcere dell'aggressore.

Picchiata per gelosia

Secondo quanto ricostruito, i carabinieri sono intervenuti all'interno di pubblico esercizio della città verso il mezzogiorno di mercoledì 25 gennaio, in quanto era stata segnalata la presenza di una donna a terra. Giunti all'interno del bar adiacente la stazione ferroviaria di Calolziocorte-Olginate, hanno aspettato che la vittima, una 38enne extracomunitaria venisse adagiata su una lettiga medica dagli operatori del 118 già presenti sul posto, venisse trasportata presso l'ospedale Manzoni di Lecco: la stessa è stata ricoverata in prognosi riservata per varie lesioni all’apparato muscolo-scheletrico.

La ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri ha consentito di comprendere come il marito, un connazionale convivente di 45 anni, nella stessa mattinata l'aveva aggredita per motivi di gelosia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie nel bar per gelosia: arrestato

LeccoToday è in caricamento