Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Dervio

A Dervio per matrimonio di comodo: fermato extracomunitario pluripregiudicato

L'uomo, 33 anni, già destinatario di due decreti di espulsione, stava organizzando le nozze con una cittadina derviese. A sventare il piano la Polizia locale associata Alto Lario

A Dervio per matrimonio di comodo: fermato extracomunitario pluripregiudicato. Le donne e gli uomini della Polizia locale associata Alto Lario (Colico, Dorio, Dervio, Valvarrone e Sueglio), nei giorni scorsi, avendo avuto notizia della presenza sospetta nel paese di un extracomunitario sconosciuto, hanno compiuto celeri ed efficaci indagini utili a intercettarlo e fermarlo.

L'uomo, un cittadino marocchino di 33 anni, è risultato privo di documenti validi per soggiornare in Italia e per attestare il suo ingresso regolare nel Paese; i vigili hanno dunque provveduto a informare l'Autorità giudiziaria e successivamente all'accompagnamento coattivo presso l'Ufficio Immigrazione della Questura di Lecco, la cui importante e preziosa collaborazione ha permesso, sottoponendo l'uomo a rilievi fotodattiloscopici e confronti con le banche dati, di accertare che lo stesso risultava pluripregiudicato identificato con diversi alias nel passato e destinatario di due decreti di espulsione mai ottemperati.

Festa privata con oltre 30 persone nel Lecchese, i presenti allontanati dalla Polizia locale e sanzionati

Previa l'esecuzione di tutti gli accertamenti sanitari utili, il cittadino marocchino è stato trasportato in un centro di identificazione, espulsione e rimpatrio. Le successive indagini hanno fatto emergere che si trovava in Dervio per contrarre un programmato matrimonio di comodo con una cittadina derviese su cui si stanno concentrando ora gli accertamenti. I suoi piani, però, sono stati sventati dall'intervento della Polizia locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Dervio per matrimonio di comodo: fermato extracomunitario pluripregiudicato

LeccoToday è in caricamento