menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di rubare una felpa al Longoni, nello zaino ha un coltello: arrestato

Pluripregiudicato 34enne in carcere in attesa di giudizio per rapina impropria. Dovrà rispondere anche dell'accusa di porto abusivo di oggetti atti a offendere

Cerca di rubare una felpa al negozio "Longoni" all'interno del centro commerciale "La Meridiana", e all'arrivo dei poliziotti dà di matto, mostrando anche di possedere un coltello da cucina nello zaino. È stato così arrestato, martedì pomeriggio, S.N., 34enne marocchino, pluripregiudicato con numerosi reati contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e contro la persona, irregolare sul territorio.

A fare scattare l'intervento degli agenti della Squadra Volanti è stato lo stesso personale del negozio, insospettito dai movimenti del 34enne tra i reparti. Si trattava inoltre di un soggetto recidivo, già sorpreso a rubare al "Longoni" pochi giorni prima. Per questo le guardie giurate lo hanno invitato a uscire.

Furto di felpe al Longoni: arrestati due giovani ladri

L'uomo ha iniziato a inveire contro di loro, e all'uscita le barriere antitaccheggio si sono attivate. Dal suo zaino è caduto un coltello da cucina con manico nero. A quel punto, giunti anche gli agenti della Volanti, il fermato è andato in escandescenza spogliandosi, mostrando così una felpa rubata poco prima all'interno del negozio. S.N., non pago, ha ripetutamente minacciato di morte una delle guardie giurate.

I poliziotti, appurata la dinamica dei fatti, lo hanno accompagnato in Questura arrestandolo per il reato di tentata rapina impropria, nonché denunciandolo all'Autorità giudiziaria per porto abusivo di oggetti atti a offendere. Questa mattina la convalida dell'arresto al Tribunale di Lecco: il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del giudizio previsto per il prossimo dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento