menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Resegone: escursionista precipita sul versante nord, è ricoverato in gravi condizioni

L'uomo, 36 anni, è stato ricoverato all'ospedale "Papa Giovanni XXIII"

Sono sicuramente preoccupanti le condizioni di un uomo di 36 anni che, nel corso della mattinata di domenica 30 novembre, sarebbe scivolato sul versante nord del Resegone durante un'escursione con un compagno. Intorno alle ore 10 la centrale operativa di Areu ha ricevuto la chiamata per un intervento di soccorso, deviata verso i tecnici della stazione Valle Immagna del Soccorso Alpino; contemporaneamente, dalla base comasca di Villa Guardia, si è levato in volo l'elisoccorso.

Arrivati sul posto, i soccorritori hanno verricellato il malcapitato, Andrea Grilli, lecchese, sul mezzo aereo e l'hanno trasferito all'ospedale "Papa Giovanni XXIII" di Bergamo in condizioni gravi. Presso il nosocomio bergamasco l'escursionista è stato accettato in codice rosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento