menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il corpop di D.P. è stato rinvenuto poco lontano dal rifugio Azzoni (foto Rifugioazzoni.it)

Il corpop di D.P. è stato rinvenuto poco lontano dal rifugio Azzoni (foto Rifugioazzoni.it)

Resegone, è di Bergamo l'uomo trovato senza vita

Conclusa l'operazione di identificazione

È deceduto a causa di un malore l’uomo rinvenuto senza vita sul Resegone nella prima mattina di oggi 29 agosto: a darne conferma gli accertamenti eseguiti dai medici dell’ospedale di Lecco, dove la salma è stata trasportata in elicottero.

Il corpo dell’uomo, D.P., un 56enne residente nella Bergamasca, è stato trovato questa mattina verso le 7:30 da un escursionista impegnato sul sentiero 8 del Resegone, in Val Caldera, a poca distanza dal rifugio Azzoni. Nonostante abbia dato subito l’allarme, i soccorsi al loro arrivo hanno solo potuto constatare il decesso del bergamasco, per cui non c’è stato nulla da fare.

Una volta giunta la salma al Manzoni, sono iniziate anche le procedure per l’identificazione del corpo, dal momento che l’uomo aveva con sé un marsupio con le sole chiavi dell’auto ed il telefono cellulare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento