menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incontro alla presenza del Prefetto Michele Formiglio (foto tratta dal sito della Prefettura).

L'incontro alla presenza del Prefetto Michele Formiglio (foto tratta dal sito della Prefettura).

Sicurezza: confermata la chiusura notturna di tre stazioni ferroviarie

Nuovo summit oggi in Prefettura: si parte con quella di Calolzio, seguiranno Lecco e Olgiate Molgora

Confermata la chiusura notturna delle stazioni ferroviarie di Calolzio, Lecco, e Olgiate Molgora. A un mese dall'incontro dedicato all'esame della sicurezza ferroviaria nella provincia lecchese, il Prefetto Michele Formiglio ha convocato questa mattina, giovedì, nella Prefettura di corso promessi Sposi, una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

L'incontro si è reso necessario per conoscere gli esiti dei sopralluoghi effettuati da sindaci, amministratori locali e dai responsabili di RFI, propedeutici alla chiusura notturna delle stazioni ferroviarie di Lecco, Calolziocorte/Olginate e Olgiate Molgora.

Strappa la collana a una donna, ladro in fuga cade e si ferisce sui binari

All'incontro hanno preso parte i vertici delle forze di polizia, il vicesindaco di Lecco Francesca Bonacina, i sindaci di Calolziocorte (Marco Ghezzi) e di Olgiate Molgora (Giovanni Battista Bernocco), la Polfer, la società Trenord e la società Rfi. La chiusura notturna della stazione di Lecco richiede il posizionamento di cancelli nel sottopasso della stazione, di competenza del Comune di Lecco, e di cancelli sugli ingressi, ad opera di Rfi. Sarà quest'ultima società ad occuparsi della materiale chiusura dei cancelli con l'intervento di guardie giurate. La chiusura, invece, della stazione ferroviaria di Calolziocorte, richiedendo interventi infrastrutturali meno complessi, sarà realizzata in tempi brevi.

Fiammata da quadro elettrico: ustionati due operai in Tribunale

Per quel che attiene, invece, la stazione di Olgiate Molgora, si dovrà provvedere in via preliminare ad un potenziamento del sistema di videosorveglianza ad opera di Rfi. Il Prefetto di Lecco ha formulato precisa richiesta a tutti i presenti perché le opere necessarie per la chiusura notturna delle stazioni siano completate in tempi celeri per il raggiungimento del comune obiettivo di elevare il livello di sicurezza.

Spaccio di cocaina e immigrazione clandestina: i carabinieri fermano due persone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento