Si perdono mentre scendono dal rifugio Bogani: giovani recuperati dal Soccorso Alpino

Il gruppo di giovani milanesi si trova in Valsassina per passare le vacanze estive. Il sopraggiungere del buio li ha fatti optare per la chiamata al 112

L'intervento del Soccorso Alpino CNSAS

Intervento nella tarda serata di Ferragosto, iniziato poco prima delle 21, per il recupero di sei escursionisti, illesi, a Esino. Si tratta di ragazzi e ragazze residenti in provincia di Milano, in vacanza in Valsassina. Mentre percorrevano in discesa il sentiero che dal rifugio Bogani conduce verso l’Alpe Cainallo hanno perso l’orientamento e sono andati verso la Valle dei Mulini.

Dopo alcuni tentativi eseguiti per cercare di riprendere il sentiero, i giovani erano sfiniti e hanno chiamato il numero unico di emergenza 112 (Nue). La centrale Soreu dei Laghi ha fatto intervenire le squadre del Soccorso alpino della Stazione Valsassina e Valvarrone, facenti parte della XIX Delegazione Lariana. Dopo avere localizzato la zona di ricerca tramite le coordinate geografiche, li hanno ritrovati: erano circa 400 metri sotto il bivio che conduce alla Valle Dei Mulini. Li hanno accompagnati al parcheggio del Cainallo, dove avevano l’auto. L’intervento ha coinvolto 12 tecnici e si è concluso all’una e mezza di stanotte, con il rientro delle squadre.

Nel pomeriggio intervento ai Campelli

Sempre nella giornata di Ferragosto, verso le ore 16:20, i tecnici della Stazione Valsassina e Valvarrone sono stati allertati in supporto dell’elicottero di Areu, decollato dalla base di Como, per il recupero di una donna di 39 anni della provincia di Varese. Era lungo la ferrata dei Campelli ai Piani di Bobbio nel comune di Barzio, quando si è procurata un trauma a un ginocchio. Recuperata dell’equipe dell’elisoccorso di Como, è stata trasportata all’Ospedale Manzoni di Lecco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: pressione stabile su "Manzoni" di Lecco e "Mandic" di Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento