Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Sbaglia strada e finisce in un canalone: sessantenne recuperato dal Soccorso Alpino

L'uomo, residente a Barzanò, è stato raggiunto all'altezza dei Corni di Canzo

Intervento del Soccorso Alpino tra le province di Como e Lecco nel pomeriggio di martedì 24 agosto. Durante la loro camminata alcuni escursionisti hanno sentito grida di aiuto provenire dalla Ferrata del Venticinquennale, ai Corni di Canzo, e hanno quindi hanno avvisato il 112; la centrale ha subito attivato il Soccorso alpino, Stazione del Triangolo Lariano della XIX Delegazione Cnsas.

Intervento lungo tre ore e mezza

I tecnici sono partiti con il mezzo fuoristrada e sono arrivati a Pianezzo, dove poi hanno proseguito a piedi. Giunti alla base della ferrata, hanno visto un uomo più in alto e, quindi, lo hanno raggiunto. Si tratta di un signore di 64 anni di Barzanò, comune della Brianza lecchese, che aveva deciso di intraprendere da solo la salita ma poi si è trovato in difficoltà. I tecnici lo hanno messo in sicurezza con imbragatura e casco e poi lo hanno calato per un centinaio di metri fino alla base del canalone. Infine, lo hanno accompagnato al rifugio e poi a valle. L'intervento è cominciato poco prima delle 15.30 ed è finito alle 19:00.

“È molto importante avere sempre con sé l'attrezzatura giusta quando si va in montagna, sia per un semplice escursione, sia soprattutto per percorsi più impegnativi, quali per esempio una ferrata. Trovate molte informazioni e consigli utili sul sito sicurinmontagna.it”, ricorda il Soccorso Alpino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbaglia strada e finisce in un canalone: sessantenne recuperato dal Soccorso Alpino

LeccoToday è in caricamento