Cronaca Piazza Stazione

Lite tra giovani in stazione a Lecco a "suon di bastone": i due si rimpallano le responsabilità

I poliziotti hanno sedato l'alterco tra un 25enne e un 18enne prima che potesse degenerare ulteriormente: i due si sono rimpallati le responsabilità

Gli operatori della Sottosezione Polizia Ferroviaria di Lecco sono intervenuti, nella serata di venerdì 12 marzo, per bloccare una lite accesa tra due giovani italiani nel piazzale antistante la stazione.

«Violenza in stazione, fatto grave ma prevedibile. È un'area in stato di abbandono»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rimpallo delle responsabilità, non scattano le denunce

I poliziotti, avvisati da alcune persone presenti, hanno trovato uno dei due, un 18enne, mentre brandiva un asse di legno della lunghezza di 80 centimetri che ha poi consegnato agli operatori, riferendo di essersi procurato l’oggetto contundente per difendersi dall’aggressione della controparte, un 25enne residente a Como, il quale ha dato una versione totalmente opposta e cioè di essere stato aggredito dall’altro per motivi sconosciuti. La scena, ripresa, è stata divulgata tramite i servizi di messaggiastica istantanea ed è immediatamente diventata virale.

Al vaglio della Magistratura l’episodio, la cui dinamica e le cui responsabilità sono in fase di accertamento. I due interessati al momento si sono rifiutati di procedere a querela e di farsi medicare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra giovani in stazione a Lecco a "suon di bastone": i due si rimpallano le responsabilità

LeccoToday è in caricamento