menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Persone non autorizzate sui binari, traffico ferroviario in tilt

Altra mattinata di disagi per i pendolari: a causa dei necessari accertamenti delle forze dell'ordine si sono accumulati ritardi fino a 25' sulla Lecco-Milano

Anche questa mattina la linea ferroviaria tra Sondrio e Lecco è andata in tilt. Se nella giornata di giovedì era accaduto a causa delle intemperanze di un 26enne che aveva spaccato un vetro, quest'oggi a paralizzare il traffico è stata la presenza di persone non autorizzate sui binari, come comunicato da Trenord sul proprio sito internet.

L'intervento delle autorità competenti per effettuare i necessari accertamenti ha causato ritardi notevoli sulle corse del mattino, con accumuli fino a 25'. 

Tutti i ritardi del mattino

Il treno 2563 (TIRANO 09:08 - MILANO CENTRALE 11:38) viaggia con 13 minuti di ritardo, a causa della presenza di persone non autorizzate sulla sede ferroviaria e i relativi accertamenti delle Autorità competenti.

Il treno 2554 (MILANO CENTRALE 08:20 - TIRANO 10:52) viaggia con 14 minuti di ritardo, a causa di incroci con altri treni lungo la linea.

Il treno 2554 (MILANO CENTRALE 08:20 - TIRANO 10:52) viaggia con 14 minuti di ritardo, a causa di incroci con altri treni lungo la linea.

Il treno 5255 (SONDRIO 07:47 - LECCO 09:45) viaggia con 23 minuti di ritardo, a causa della presenza di persone non autorizzate sulla sede ferroviaria e i relativi accertamenti delle Autorità competenti.

Il treno 2561 (TIRANO 07:12 - MILANO CENTRALE 09:45) viaggia con 13 minuti di ritardo, a causa della presenza di persone non autorizzate sulla sede ferroviaria e i relativi accertamenti delle Autorità competenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento