Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terminate le ricerche in Grignetta: falso allarme, «nessuna persona coinvolta»

Pompieri e Soccorso Alpino hanno operato sulla Cresta Sinigaglia, dove sono stati trovati due cani

Intervento lungo un'ora in Grignetta, dove nella mattinata di venerdì 12 aprile si è staccata una valanga. Il Nucleo Saf (speleo-alpino-fluviale) dei Vigili del Fuoco e i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino e Speleologico della Stazione di Lecco, situata al "Bione", sono intervenuti nella sulla base di una «segnalazione sicura»: alla base della valanga fresca, avvenuta nella zona della Cresta Sinigaglia, sono stati trovati due cani vivi che abbaiavano e, stando a quanto appreso, era stata supposta la presenza di persone coinvolte.

Nessuna persona coinvolta

Sulla zona si è portato anche un elicottero di Areu fatto decollare dalla base dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e un Drago 51 dei Vigili del Fuoco giunto da Malpensa: la squadra bergamasca ha escluso la possibilità di persone coinvolte, di conseguenza le ricerche sono state sospese. È stato però fatto un altro volo di controllo dai pompieri: alle 12.30 l'operazione è stata definitivamente conclusa; i cani sono stati consegnati alla protezione animali.

Si parla di

Video popolari

Terminate le ricerche in Grignetta: falso allarme, «nessuna persona coinvolta»

LeccoToday è in caricamento