Sulle tracce di Antonio Stoppani. Percorsi fra montagna, scienza ed arte in Lombardia e Canton Ticino

Verrà presentato ufficialmente Domenica 23 Febbraio alle ore 18 presso la “Casa sul Pozzo” di Chiuso il nuovo volume dedicato all’abate Stoppani, curato da Adriana Baruffini del CAI Lecco e intitolato “Sulle tracce di Antonio Stoppani. Percorsi fra montagna, scienza ed arte in Lombardia e Canton Ticino”. 

Il libro, che si avvale dei contributi degli autori Adriana Baruffini, Raimondo Brivio, Gian Luigi Daccò, Annibale Rota, Tiziana Rota, Andrea Tintori e Angelo Valsecchi, propone una selezione di itinerari che portano a Stoppani: mete di interesse geologico legate alla sua attività di ricercatore, luoghi che ricorrono negli scritti ed esprimono il suo attaccamento alle montagne di Lecco e di tutta l’area lombardo-ticinese, percorsi alla scoperta di monumenti e musei che ne custodiscono la memoria.

Per chi ama la montagna, un invito a mettersi in cammino sulle tracce dell’Abate, a lasciarsi guidare da lui per sentieri più o meno noti, ad avvicinare la natura con curiosità, attenzione, capacità di godere della bellezza. Perché anche sulle montagne di casa, anche calcando la più tranquilla delle cime si può provare il “piacere dei monti”: basta aprire gli occhi e la mente. 

Nei 150 anni appena celebrati del Club Alpino Italiano questo libro vuole rendere omaggio alla figura di uno dei fondatori, riconoscendogli il grande merito di avere colto per primo il valore educativo e sociale dell’alpinismo, e di avere proposto e divulgato con Il Bel Paese, in anni in cui questa disciplina era riservata a pochi, uno stile dell’andare per monti alla portata di tutti. 

Il libro ripropone i temi e in parte l’iconografia della mostra di uguale titolo organizzata dalla sezione di Lecco del Club Alpino Italiano in collaborazione con l’Associazione Amici dei Musei del Territorio lecchese, il Comune di Lecco, il Sistema Museale Urbano Lecchese, il Museo delle Grigne di Esino Lario (LeccoTorre Viscontea, 6 ottobre - 20 novembre 2013). 


Programma:

Ore 18: concerto del Boz Trio & Guest (Rouben Vitali al clarinetto, Davide Longoni alla chitarra, Luca Pedeferri alla fisarmonica e Alberto Capsoni al contrabbasso). 
L’esibizione prevede l’esecuzione di musiche popolari europee, dal gioioso e malinconico klezmer alle danze scatenate delle feste balcaniche, alle sonorità delicate della musica greca, per un viaggio musicale che procede da nord a sud, dal porto di Danzica al Mar Egeo, passando di tradizione in tradizione, di racconto in racconto e di sonorità in sonorità. 

Ore 18.30: presentazione del libro

A seguire, riepilogo delle attività svolte nell’ambito di “Confini d’incontro”, il progetto interreg Italia-Svizzera 2010-2013, con la partecipazione di tutti i partners italiani. 

Buffet con accompagnamento musicale del Boz Trio & Guests. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Incontri aperti per il futuro di Galbiate

    • Gratis
    • dal 13 aprile al 18 maggio 2021
    • Incontri online
  • Premio Manzoni al Romanzo Storico, si recupera la finale

    • solo domani
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • Incontro in modalità online
  • Dopo cena in vacanza nel sistema solare

    • solo oggi
    • Gratis
    • 16 aprile 2021
    • Canali social "Deep Space Lecco"

I più visti

  • Merateneo - Ciclo conferenze primavera 2021

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 14 maggio 2021
    • online
  • Corso di storia dell'arte "L'Ottocento italiano"

    • dal 11 febbraio al 6 maggio 2021
    • Zoom
  • Villa Monastero: calendario mostre e iniziative culturali 2021

    • dal 10 marzo al 31 dicembre 2021
    • Villa Monastero
  • Incontri aperti per il futuro di Galbiate

    • Gratis
    • dal 13 aprile al 18 maggio 2021
    • Incontri online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento