"gershwin mood" ilaria basile, fabrizio bosso e mario rusca

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il nuovo CD di Ilaria Basile "Gershwin Mood" è ascoltabile, acquistabile e sta risalendo le classifiche dei maggiori siti di musica digitale. Distribuito, in 204 paesi nel mondo, presenta otto brani tra i più conosciuti ed applauditi della coppia George e Ira Gershwin. Al suo fianco in questa "performance" due musicisti a livello stratosferico quali: Fabrizio Bosso (tromba) e Mario Rusca (pianoforte).

Con questo CD Ilaria conferma la sua vera e profonda vocazione, la sua "Way of Life" nel Jazz.

La sua voce, il suo timbro, morbido, avvolgente, duttile, la portano a proporre i brani della "tradizione", gli standard in modo sempre raffinato e pieno di sensibilità. L'amore per nuove sonorità, la inducono ad una continua ricerca interiore che ripropone poi, non solo a ricercati ascoltatori di "nicchia", ma a tutti gli amanti del Jazz e della musica in generale. Il suo modo di esprimersi e di interpretare la rendono una vera "Lady del Palcoscenico". Pur essendo sempre misurata nell'esprimere la sua grande tecnica, sa creare una grande e particolare atmosfera ricca di pathos.

L'album è stato definito dai critici "Musica da ascoltare in penombra" per meglio percepire tutte le molte sfumature che caratterizzano sia la voce che l'interpretazione strumentale di Fabrizio Bosso e Mario Rusca

Ė veramente un piacere emozionarsi con la sua voce e con la sua personalità ricca di fascino, eleganza, carisma e tanta tanta classe.

Dott. Sergio Besseghini

(Advertising & P.R. Executive Manager)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento