rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Notizie Calolziocorte

Torna il Corteo storico della Valle San Martino: in 300 pronti a sfilare

Appuntamento con i figuranti in costume d'epoca venerdì 6 gennaio nel cuore di Calolzio

Ultimi preparativi per il Corteo storico della Valle San Martino. Venerdì 6 gennaio, festa dell'Epifania, tornerà infatti in scena l'evento simbolo di Calolziocorte con il presepe vivente che attraverserà il centro città. La manifestazione, ideata dalla parrocchia di San Martino Vescovo guidata dall'arciprete don Giancarlo Scarpellini, era stata sospesa e ridotta negli ultimi due anni a causa del covid. Questa volta l'organizzazione è stata supportata anche dalla Pro loco, dall'assessorato agli eventi e associazioni guidato da Cristina Valsecchi e dall'intera Unità pastorale.

Saranno circa 300 i figuranti pronti a sfilare in costume d'epoca, 300 volontari che impersoneranno i vari personaggi della Natività insieme ai santi della Cristianità e a figure simbolo che hanno fatto la storia del nostro territorio. L'appuntamento è per le ore 15 con partenza da Villa De' Ponti. Da qui il corteo si snoderà lungo via Galli, corso Dante, piazza Vittorio Veneto e via Martiri fino all'arrivo nella chiesa Arcipresbiterale per il gran finale. Per circa un'ora verrà dunque chiuso il traffico in una tratta di circa 500 metri della Lecco-Bergamo, con deviazione dei veicoli lungo via Mazzini.

"Siamo felici di essere riusciti a riproporre tutti insieme come negli anni precedenti questo importante evento, forse il più sentito e partecipato nella storia di Calolzio - commenta Simona Bonacina, presidente della Pro loco Calolzio - Nei giorni scorsi avevamo lanciato un appello ai cittadini per partecipare come figuranti, e l'appello è stato accolto molto bene: sfileranno infatti quasi 300 volontari in costume d'epoca. Avremo in corteo anche gli zampognari e gli sbandieratori, senza poi dimenticare gli animali. Si tratta della XXIV edizione del Corteo storico della Valle San Martino, invitiamo tutti ad assistere a questa festa all'insegna della tradizione e della devozione, una manifestazione sentita che coinvolge davvero tutti".

Albert Bagno: "Uno splendido biglietto da visita della storia e della cultura calolziese"

Molto probabilmente sarà presente all'evento anche Albert Bagno, burattinaio di fama internazionale già premiato in passato con il Premio di San Martino, storico volontario in città e da qualche tempo residente a Monza. "Io mi sento e resto calolziese al 100%, quindi sono molto legato a questa manifestazione - sottolinea Albert Bagno - Il corteo storico della Valle San Martino non è infatti una semplice sfilata come molte altre, ma ha un proprio carattere del tutto personale che ne fa una specie di libro di storia di Calolziocorte. In questo senso diventa ancora più importante e imperdibile. Si tratta di un evento che supera certe divisioni, capace di unire tutti, dimostrando che a Calolzio le iniziative ci sono e che quando le associazioni lavorano unite i risultati arrivano".

"Tutto questo rappresenta non solo un valore aggiunto per il turismo - aggiunge Albert Bagno - ma una presa di coscienza del sè, dell'essere qualcosa. Il corteo stesso è l'immagine di un patrimonio storico e culturale cittadino, un'immagine estremamente positiva, un biglietto da visita della realtà calolziese che fa parte ormai della storia locale. Un grazie va alla parrocchia, alle associazioni e anche ai privati che lo sostengono perché si tratta di un'organizzazione costosa e impegnativa. È la dimostrazione che l'unità porta risultati. Da esso si può prendere spunto per lavorare anche sulla promozione globale della città".

E proprio in occasione del corteo storico del 6 gennaio verrà inoltre organizzata l'estrazione dei biglietti vincenti della lotteria di Natale dei commercianti: il primo premio sarà una Fiat Panda, seguita da cinque buoni spesa del valore di 300 euro, 200 euro, e 100 euro, questi ultimi per tre per un totale di 6 riconoscimenti.

La locandina del corteo storico 2023.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Corteo storico della Valle San Martino: in 300 pronti a sfilare

LeccoToday è in caricamento