Elezioni, l'appello al voto del Movimento Cinque Stelle

I pentastellati si rivolgono ai cittadini: "Gli altri candidati tutti uguali"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Cittadino lecchese, il momento decisivo per le sorti della tua Città nei prossimi 5 anni è prossimo. Domenica 31 maggio sarai chiamato al voto per il rinnovo del Consiglio Comunale.

Registriamo con soddisfazione che il nostro programma, molto articolato, completo e concreto, presentato alla città già dallo scorso mese di febbraio, per lungo tempo primo e unico, è stato il perno sul quale anche gli altri candidati e forze politiche si sono confrontati, attingendovi a piene mani: è la sottolineatura della bontà delle nostre proposte, che siamo lieti di aver regalato alla città!

Ora siamo, però, al quesito centrale di questa campagna elettorale e di questa opportunità di cambiamento: Noi gridiamo che "un'altra Lecco è possibile", vuoi gridarlo con noi? Se sei soddisfatto di come la città è stata amministrata in questi anni, pazienza; ti consigliamo di scegliere tra gli altri quattro candidati Sindaco e tra i partiti che rappresentano: non vi sono differenze reali tra di loro!

Si sono alternati, in questi anni, alle poltrone di comando di enti e istituzioni, in una finta contrapposizione, ma in una reale connivenza, trascinandoci dove siamo ora. 

Brivio, con la sua giunta inadeguata, complice del disastro che abbiamo vissuto in questi ultimi anni, che si ripropone affiancato dal peggio dei suoi assessori, che ha dimostrato di non saper e poter controllare e contenere nelle loro iniziative devastanti per la città ed i cittadini.

Bodega, che questa città ha già governato male per nove anni, prima di fuggire sulla comoda poltrona di Senatore, dove non ha lasciato traccia se non per i suoi compensi e nulla ha fatto per i suoi concittadini, lasciando una città piena di incompiute, di inadeguatezze e di debiti.

Negrini, che da stimato commerciante si è improvvisato leader politico alla testa di un’armata Brancaleone di partiti, già ora in conflitto tra loro e tra i loro iscritti, tanto da alimentare una diaspora continua verso altre sponde, come potrà governare nell’interesse di Lecco e dei suoi cittadini una miscellanea così composita e rissosa.

Anghileri che, nostalgico con la sua lista a base sindacale, ti ripropone modelli già sconfitti e superati dalla storia.
Se sei contento della situazione, vota loro! La scelta è varia, a seconda delle tue sensibilità ed ideologie. Il risultato è di perpetuare il declino della tua città. Ricorda, però, che se continui a votare chi hai sempre votato, otterrai quello che finora hai sempre, o quasi, ottenuto: nulla.

Ma a tutti coloro, e sono tanti, ai quali auspichiamo tu ti voglia aggiungere, che non apprezzano come la città è stata amministrata in questo ventennio, che non si arrendono al suo declino, che auspicano una nuova Lecco, che pretendono onestà, professionalità, competenza ed inventiva quali caratteristiche di chi li amministra e rappresenta, ricordiamo che una via diversa ed una speranza esistono: il 31 maggio vota e fai votare Movimento 5 Stelle e scegli Massimo Riva Sindaco.

Un'altra Lecco è possibile.

Movimento 5 Stelle Lecco  

I più letti
Torna su
LeccoToday è in caricamento