Bellano, al via l'anno scolastico. L'Amministrazione: «Scavate a fondo, non siate superficiali»

Il saluto del consigliere Clementina Leone e dell'Amministrazione Rusconi dopo l'avvio dell'anno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Cari studenti,
inizia un nuovo anno scolastico, per alcuni di voi è addirittura il primo, ogni giorno passato in classe è un'occasione di crescita importante e parte di un cammino di esperienze e di emozioni. A volte vi sembrerà in salita, faticoso o anche noioso.
Una raccomandazione, in particolare, mi sento di fare: siate curiosi, senza alcun timore di avanzare domande e di chiedere altre spiegazioni. Non accontentatevi della superficialità ma “scavate” a fondo nei tanti argomenti che i vostri insegnanti sapranno proporvi nel corso dell’anno.
Per questo rispettateli sempre e ringraziateli di quello che stanno facendo per voi. Appassionatevi alla storia, perché conoscere quanto accaduto in passato è importante per capire il presente. Sognate studiando la geografia, che vi apre una porta sul mondo e sui popoli. Con la loro grande bellezza fatta di tante diversità, che sono vera ricchezza.
Impegnatevi nello studio della matematica e delle materie scientifiche, perché la natura è un luogo pieno di magia che sarete in grado di capire in tutte le sue leggi. Godete delle ore di educazione fisica e di quelle passate tra l’arte e la musica.

Infine, ai vostri insegnanti, rivolgo quale particolare ringraziamento, le parole di Papa Francesco: "Vi accompagni, in quest’anno che verrà, la consapevolezza che la vostra è una missione piena di ostacoli ma anche di gioie. Ma soprattutto è una missione. Una missione di amore, perché non si può insegnare senza amare e senza la consapevolezza che ciò che si dona è solo un diritto che si riconosce, quello di imparare. E da insegnare ci sono tante cose, ma quella essenziale è la crescita di una coscienza libera, capace di confrontarsi con la realtà e di orientarsi in essa guidata dall’amore, dalla voglia di compromettersi con gli altri, di farsi carico delle loro fatiche e ferite, di rifuggire da ogni egoismo per servire il bene comune".

Quindi, zaino in spalla e buon primo giorno di scuola!.

Clementina Leone, Consigliere delegato all'istruzione, e tutta l'Amministrazione Comunale

Torna su
LeccoToday è in caricamento