Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport Galbiate / Piazza Martiri della Liberazione, 6

Giro d'onore per Manuel Locatelli: lo juventino premiato a Galbiate e Lecco

Il centrocampista della Juventus, fresco di terzo posto alla Uefa Nations League con la Nazionale, ha fatto tappa nei suoi luoghi d'origine

Giornata densa di premiazioni e incontri per Manuel Locatelli, 23enne centrocampista della Juventus che giusto poche ore fa ha conquistato il terzo posto in Uefa Nations League con la Nazionale italiana. Il giovane calciatore lecchese in forza alla Juventus è stato ospite, nella mattinata di lunedì 11 ottobre, all'interno del palazzo comunale di Galbiate: qui ha ricevuto, a nome della comunità e delle associazioni galbiatesi, una targa in onore dei suoi successi. Presenti all'evento, oltre al rieletto sindaco Piergiovanni Montanelli, il sindaco di Pescate Dante De Capitani, il vice sindaco Maria Butti, il neodelegato allo sport Mario Di Giugno, Luigi Panzeri, presidente del Gruppo Sportivo Galbiate 1974.

Locatelli, il goal più bello lo fa sul lago di Como: la proposta di matrimonio alla sua Thessa

A Lecco

Tra il pubblico altri esponenti del mondo associativo galbiatese e alcuni dipendenti comunali che hanno voluto salutare l'illustre concittadino nato a Lecco, cresciuto a Pescate e poi trasferitosi, insieme, alla famiglia nella vicina Galbiate. 

Il giro è proseguito Lecco, in Prefettura, dove il classe 1998, accompagnato dalla mamma Alessia e dalla sorella Martina, è stato ricevuto da Castrese de Rosa, prefetto, e dal questore Alfredo d'Agostino. Qui ha ricevuto una targa ricordo e una straordinaria edizione illustrata dei Promessi Sposi, dopodichè si è trasferito al Cenacolo Francescano, in piazza Cappuccini, per incontrare il sindaco Mauro Gattioni e gli studenti della scuola secondaria di primo grado "A. Nava" e condividere con loro la sua esperienza all'insegna dei valori dello sport e dell'impegno quotidiano, indispensabile per perseguire i propri obiettivi personali.

Con Locatelli hanno dialogato il primo cittadino, l'assessore all'educazione e sport del Comune di Lecco Emanuele Torri, lo stesso prefetto De Rosa, il dirigente scolastico Vittorio Ruberto, il referente dell’oratorio Parrocchia San Francesco padre Gabriele Balbi e il presidente del G.S. Aurora San Francesco Francesco Mori, oltre che alcuni studenti della Nava.

Al termine dell'incontro il Comune di Lecco ha omaggiato con una targa al merito il campione, che a sua volta ha simbolicamente autografato il "Patto per una Comunità Educante", il manifesto - firmato da scuole, Istituzioni locali, parrocchie, realtà del Terzo Settore e del  tessuto produttivo e del commercio, professionisti, famiglie, singoli cittadini - che promuove la partecipazione diffusa della comunità cittadina quale valore e strategia educativa contemporanea.

Al termine dell'incontro, Manuel Locatelli è restato coi ragazzi per alcune dediche e per una foto di gruppo nel cortile dell’oratorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'onore per Manuel Locatelli: lo juventino premiato a Galbiate e Lecco

LeccoToday è in caricamento