Attualità

Le foto dell'alba rossa su Lecco hanno stregato il web

L'aurora mattutina di domenica ha conquistato tutti: sui social network dilagano gli scatti realizzati dai lecchesi. Ve ne proponiamo alcuni e aspettiamo i vostri

L'alba rossa secondo la lecchese Maria Bonaiti

Ha fatto sognare moltissimi lecchesi l'aurora che domenica mattina ha colorato il cielo sopra il nostro territorio di colori accesi, rendendo dolcissimo il risveglio.

L'alba rossa, come spesso accade con questi fenomeni atmosferici che sanno regalare emozioni, è stata immortalata da numerosi lecchesi, che hanno letteralmente inondato il web e i social network di fotografie. Esempio ne è il gruppo "Sei di Lecco se..." da cui abbiamo tratto alcuni dei bellissimi scatti che vi proponiamo (realizzate da Maria Bonaiti, Fiano Carlos, Matilde Arrigoni, Franco Ferrari, Marco Capelli, Angela Mozzanica).

Le foto dell'aurora del 3 dicembre sono così diventate virali, arrivando - come capita ogni volta, l'ultima con le ormai mitiche pecore che brucavano le siepi del condominio - anche al di fuori dei confini di Lecco, riprese da quotidiani e portali nazionali. Ci rivolgiamo ai nostri lettori: avete uno scatto dell'alba rossa di domenica mattina? Inviatecelo attraverso la nostra pagina Facebook oppure a redazione@leccotoday.it e lo aggiungeremo alla gallery (ringraziamo Roberta Colombo).

Come nasce il comune fenomeno atmosferico

Il fenomeno, piuttosto comune, è dovuto ai raggi del Sole che arrivano sulla Terra dopo avere attraversato gli strati più bassi dell'atmosfera, dove perdono alcune frequenze (blu) favorendo quelle giallo-rosse. Il cielo si colora di rosso all'alba e al tramonto poiché il Sole è più vicino all'orizzonte. Un fattore che incide è il filtro rappresentato dalla presenza o meno di vapore acqueo nell'aria.

Nuvole arancioni in Brianza: è l'effetto Rayleigh

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le foto dell'alba rossa su Lecco hanno stregato il web

LeccoToday è in caricamento