"Chi l'ha visto" a Colico con gli Alpini per lanciare la ricerca dei cappelli rubati a Milano

Troupe di Rai 3 al Forte Montecchio, luogo della memoria storica sul territorio, con le Penne nere di Colico guidate da Luigi Bernardi. La puntata in onda giovedì mattina alle 11.30

L'Altolago finisce nel mirino delle telecamere della tv di Stato per una "nobile" causa: promuovere la ricerca dei cappelli rubati a Milano nella recente Adunata del Centenario.

L'Ana: «Aiutateci a ritrovare il cappello smarrito»

Nella giornata di mercoledì, una troupe di Rai 3 si è recata infatti a Colico per fare visita al Forte Montecchio, luogo della memoria storica sul territorio. Protagonista il giornalista Fabrizio Franceschelli di "Chi l'ha Visto" che ha incontrato gli Alpini di Colico guidati dal presidente Luigi Bernardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tv di Stato tedesca Zdf a Corenno Plinio

A scortare la troupe Stefano Cassinelli, direttore dei forti Fuentes e Montecchio. La puntata di "Chi l'ha visto" dedicata ai cappelli delle Penne nere andrà in onda giovedì alle ore 11.30 su Rai 3.

Cappelli persi degli Alpini: aperto un gruppo Facebook per ritrovarli 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

  • Aggressione di Belledo: contestato il tentato omicidio ai giovani, confermati gli arresti domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento