Coronavirus, firmato il nuovo Decreto che chiude le attività: da mezzanotte scattano le nuove misure

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha siglato l'atteso documento annunciato nella serata di sabato

Giuseppe Conte

E' realta il nuovo Decreto annunciato nella serata di sabato 21 da Giuseppe Conte. Il presidente del Consiglio dei Ministri ha firmato l'atteso documento che, da mezzanotte fino al prossimo 3 aprile, impone delle nuove misure restrittive per far fronte all'emergenza Coronavirus. Il nuovo Dpcm sospende le attività produttive industriali e commerciali, ma non quelle professionali, invitando ad agevolare lo smart working, le ferie e i congedi.

Negli allegati, inoltre, sono previste tutte le attività che proseguiranno la loro attività; i Prefetti potranno decidere di sospendere le attività locali che non sono ritenute strategiche e/o essenziali.

Dpcm 22 Marzo 2020: il testo completo

«Non si esce dal comune dove ci si trova»

Nel pomeriggio, inoltre, il Ministero della Salute e dell'Interno avevano firmato l'ordinanza che blocca gli spostamenti dal comune in cui ci si trova. Evitare l'esodo dei lavoratori delle aziende che dovranno chiudere in virtù del nuovo decreto è la motivazione che ha spinto i due dicasteri a promulgare il documento, ora superato dal nuovo Dpcm.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla e follia per il merchandising Lidl: scarpe comprate a 13 euro e rivendute a oltre 200

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • "Rosa Camuna": a Sergio Longoni la massima onorificenza assegnata da Regione Lombardia

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento