rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

"460mila euro per la scuola media, ma alla maggioranza sfugge la manutenzione"

L'attacco della minoranza Insieme per Dervio: "Gli interventi previsti nel Piano di diritto allo studio risultano effettuati ma ancora non sono stati fatti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il Piano per il diritto allo studio approvato dal Consiglio Comunale di Dervio, due mesi e mezzo dopo l'inizio dell'anno scolastico, ricalca in larga parte quelli predisposti dalla precedente Amministrazione, a dimostrazione della bontà degli interventi fatti anche in passato a favore delle scuole, e contiene una notizia che ci ha fatto molto piacere: il Comune ha ricevuto un contributo di 460mila euro per un intervento di riqualificazione dell'edificio della scuola media che fa seguito a un progetto redatto cinque anni fa dalla Giunta Vassena.

Anche in questo caso, seppure a distanza di tempo, viene rivalutato il gran lavoro fatto in passato per la ricerca di risorse da investire nel miglioramento delle strutture comunali. Davvero strano che l'arrivo di questo contributo non sia stato comunicato alla popolazione, sebbene la notizia risalga all'inizio di settembre. 

Nonostante l'impegno di chi segue il settore, il Piano contiene però anche fatti di segno molto negativo. Tra le altre cose vi è infatti scritto che "l'amministrazione comunale presta attenzione anche alle manutenzioni delle strutture scolastiche. Gli interventi effettuati per l'inizio del nuovo anno scolastico, su specifica richiesta dell'Istituto Comprensivo, hanno riguardato la posa di un cordolo di protezione e riempimento terra delle aiuole alla base degli alberi e della siepe di recinzione (Scuola dell'infanzia), la sistemazione del giardino della Scuola Primaria, attraverso il riporto di materiale di coltivo e l'inerbimento" eccetera: ma tali interventi però, come risulta evidente a chiunque frequenti le scuole, non sono stati ancora fatti, anche se la Giunta ha dichiarato di averli effettuati addirittura prima dell'inizio dell'anno scolastico. Evidentemente non ha verificato quanto ha scritto, o si è fidata fin troppo di quanto riportato dal proprio ufficio tecnico (peraltro gestito direttamente da un assessore) che sembra avere qualche problemino di funzionamento. 

Abbiamo chiesto di sapere quali altre manutenzioni siano state richieste dalle scuole, ma "ovviamente" stiamo ancora attendendo la risposta. Sappiamo però che alle materne ci sono due bagni chiusi (su quattro) perché non sono state fatte piccole manutenzioni richieste: e in un periodo di emergenza covid in cui tutte le amministrazioni cercano di aumentare gli spazi disponibili, quella derviese li riduce, per colpa di mancate manutenzioni. Alle elementari, oltre alla situazione del cortile, dove sono rimasti i segni lasciati dalle auto quest'estate quando è stato usato, in modo scriteriato, come parcheggio, si vedono lastre staccate dal rivestimento esterno e vetri rotti in alcune aule, e in palestra, nonostante ripetute richieste, mancava perfino il gel igienizzante per le mani. Alle medie, dopo aver risolto alcuni problemi sul riscaldamento solo dopo molti solleciti, attendono da tempo di essere sistemate anche le manopole di diversi caloriferi. 

Il perché del voto contrario

Ci sembra quindi che siano diversi i problemi di manutenzioni agli edifici scolastici, a cui chiediamo che la Giunta metta subito mano, rinunciando magari a qualche iniziativa di immagine per soddisfare invece quelle che sono le effettive esigenze delle scuole. Tra l’altro nel consuntivo del Piano di quest’anno, dopo tanti anni con un trend di spesa in aumento, sono diminuite anche le risorse destinate alla didattica. Nonostante le nostre richieste, la Giunta non ha voluto modificare il Piano dove dichiarava di avere già fatto interventi che invece non sono stati effettuati, rendendo quindi inevitabile il nostro voto contrario. 

Gruppo Consiliare "Insieme per Dervio"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"460mila euro per la scuola media, ma alla maggioranza sfugge la manutenzione"

LeccoToday è in caricamento