rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità Centro storico

Guerra in Ucraina, il sindaco di Lecco: "Vicinanza da parte della città"

Gattinoni: "Drammatico sapere che parenti di nostri concittadini di origine ucraina sono a rischio. Supporto concreto a chi ne ha più bisogno"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Cari lecchesi,

lo sconvolgimento della politica internazionale desta in noi sentimenti di grande preoccupazione.

L'invasione dell'Ucraina ci riporta a quelle pagine della storia europea e a quelle dinamiche che pensavamo fossero relegate al secolo scorso. Chi avrebbe mai immaginato, davvero, che potesse scatenarsi ancora una guerra in Europa negli anni Duemila?

Ancora più drammatico è sapere che parenti di nostri concittadini di origini ucraina sono a rischio. Con loro ho vissuto una veglia di preghiera presso la comunità Ortodossa nella chiesa di San Nicola di Myra nella notte di giovedì 24 febbraio, testimoniando la vicinanza di tutta la nostra città in un momento drammatico: una comunità unita nella Fede si è trovata improvvisamente divisa dalla guerra.

In tanti alla manifestazione al Municipio

Venerdì 25 si è, invece, svolta la manifestazione sotto le finestre del Municipio, illuminato simbolicamente coi colori "giallo-azzurro": tante le persone che hanno voluto esserci per condannare un conflitto ingiustificabile e stringersi simbolicamente in un abbraccio fraterno con la popolazione ucraina.

La città di Lecco è da sempre attenta e generosa, solidale con quanti sono nel bisogno e nella fatica: da parte nostra, cittadini e Istituzioni, metteremo in campo tutto quello che sarà necessario a partire da nette e inequivocabili posizioni politiche, fino ad arrivare a un supporto concreto a chi ne ha più bisogno. "Io non sono pacifista, sono contro la guerra"(Gino Strada).

Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, il sindaco di Lecco: "Vicinanza da parte della città"

LeccoToday è in caricamento