Lavello, 20 candidature per riaprire bar e hotel del monastero

Si è chiuso il bando voluto da Fondazione e soci per riaffidare la gestione della struttura ricettiva. Soddisfatto il presidente Daniele Maggi: «Non ci aspettavamo un così alto numero di interessati, il che fa ben sperare per il futuro»

Bar e albergo del monastero sono chiusi da fine dicembre.

Il Lavello continua a piacere. Sono infatti ben 20 gli aspiranti nuovi gestori del bar e dell'hotel annessi al complesso del monastero. Dopo la chiusura decisa a dicembre e i problemi economici legati al passato, a inizio febbraio la Fondazione Lavello, il Comune di Calolziocorte, la Provincia di Lecco e gli altri soci avevano deciso di indire un nuovo bando per cercare di affidare a un nuovo responsabile la parte ricettiva della struttura. Ieri scadevano i termini per presentare domanda e poco fa è stato ufficializzato il risultato. Si tratta di una bella notizia per chi crede nelle potenzialità turistiche, culturali e aggregative del monastero.

«Ora il delicato compito di esaminare le domande pervenute, cercheremo di fare al più presto»

«Sono ben 26 i sopralluoghi effettuati e 20 le manifestazioni di interesse pervenute - fa sapere con soddisfazione Daniele Maggi, presidente della Fondazione di Santa Maria del Lavello - Sinceramente non ci aspettavamo un così alto numero di interessati, il che fa ben sperare per il futuro della struttura. Ora ci attende il delicato compito di esaminare le domande pervenute per giungere all’assegnazione. Cercheremo di fare il tutto nel più breve tempo possibile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Monastero del Lavello, cercasi nuovo gestore per riaprire bar e hotel. Ecco bando e requisiti

«Sono rimasta piacevolmente sorpresa - aggiunge Sara Brambilla che ha curato i sopralluoghi degli interessati – dalle ottime impressioni espresse da tutti i partecipanti che hanno trovato la struttura interessante e con un ottimo potenziale per lo svolgimento delle attività. Mi ha particolarmente sorpreso notare come per la stessa struttura ognuno avesse un progetto diverso per il suo utilizzo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento