"Palla di fuoco" nei cieli sopra Mandello: era un detrito spaziale

L'indagine dell'Osservatorio astronomico di Sormano individua una probabile spiegazione allo scatto di Andrea Zucchi: i resti di un cargo diretto alla stazione internazionale

L'oggetto fotografato il 27 luglio a Mandello

Aveva fatto parlare tantissimo, la scorsa settimana, la "palla di fuoco" avvistata e fotografata da un mandellese in orario serale nei cieli sopra Civenna.

Tutti, compreso lo stesso autore, Andrea Zucchi, si erano domandati cosa potesse essere. Da noi interpellato, il collega e astrofilo Loris Lazzati, del Planetario di Lecco, aveva ipotizzato - con grossi interrogativi su dimensioni e traiettoria - un bolide, lasciando aperta la porta all'ipotesi "detrito spaziale".

Splendida foto di un mandellese immortala una palla di fuoco nel cielo

Nei giorni scorsi è giunta una risposta in tal senso dall'Osservatorio astronomico di Sormano, che dopo avere appreso la notizia ha esaminato gli scatti originali di Zucchi, incrociandoli con i dati in proprio possesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ebbene, l'indagine compiuta da un membro dell'Osservatorio - consultando il database del Norad, ente di difesa americano per il monitoraggio delle orbite dei satelliti - ha stabilito che la data del 27 luglio, e quell'orario serale, possano essere estremamente compatibili con un detrito del cargo "Progress MS15" equipaggiato con rifornimenti destinati alla stazione spaziale Iss, partito il 23 luglio e caduto verso la Terra proprio il 27 luglio. È questa, dunque, la spiegazione più probabile per quell'oggetto luminoso immortalato nelle fotografie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento