Ponte San Michele: da venerdì 8 novembre un nuovo servizio bus tra Paderno e Calusco D’Adda

Con la riapertura al traffico stradale del Ponte S. Michele, istituito un nuovo servizio navetta di collegamento tra le stazioni di Paderno Robbiate a Calusco d’Adda

Una delle navette che percorrono il Ponte San Michele

Da venerdì 8 novembre, in occasione della riapertura al traffico stradale del Ponte San Michele, Trenord attiverà un nuovo servizio bus di collegamento tra le stazioni di Paderno Robbiate e Calusco d’Adda.

Le navette di Trenord che transiteranno dal Ponte San Michele si aggiungono al servizio bus via Ponte di Brivio che rimarrà invariato. Si tratterà di mezzi di medie dimensioni, da 20 posti, nel rispetto delle disposizioni impartite per il collegamento stradale tra le due sponde dell’Adda.

Sulla linea Milano-Bergamo via Carnate i treni continueranno a circolare tra le stazioni di Milano e Paderno Robbiate e tra Calusco e Bergamo. In corrispondenza con l’arrivo e la partenza dei treni, le stazioni di Paderno Robbiate e Calusco saranno collegate dal nuovo servizio bus, soggetto alle condizioni del traffico stradale, con un tempo medio di percorrenza di circa 20 minuti.

Le prime navette ad attraversare il Ponte San Michele nella giornata di venerdì 8 novembre partiranno da Paderno Robbiate alle ore 16:38 e da Calusco alle ore 16:42.

Orari di treni e bus sono disponibili sul sito trenord.it

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Covid, Lombardia verso l'entrata in "zona gialla": cosa cambia

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Due incidenti distinti alla stessa ora lungo la Statale 36, deceduto un 56enne

  • De Capitani: «Il Dpcm sul Natale divide l'Italia in due. Voglio vedere chi avrà il coraggio di multare»

Torna su
LeccoToday è in caricamento