Soccorso Alpino di "pattuglia" sul sentiero per San Pietro: «Utile organizzare un presidio»

La Stazione del Triangolo Lariano è stata attivata dal comune di Civate per la sorveglianza all’accesso dei sentieri. Vietato accedere anche a San Tomaso e al Monte Barro

L'Abbazia di San Pietro al Monte a Civate, dove non si può salire in questi giorni

Il Soccorso Alpino e Speleologico è sempre operativo, in questi giorni di emergenza, per gli interventi e per attività di protezione civile e di prevenzione degli infortuni. La Stazione del Triangolo Lariano è stata attivata dal comune di Civate per la sorveglianza all’accesso dei sentieri che portano alla zona della basilica di San Pietro al Monte, molto frequentata in tutti i periodi dell'anno e soprattutto durante il fine settimana.

L’attività è stata ed è svolta, in accordo con la Protezione civile comunale e il comando di Polizia municipale, per monitorare i diversi accessi e per garantire il rispetto dell’ordinanza. «Nei giorni scorsi l’afflusso di escursionisti e camminatori era di fatto fortemente ridotto: la presenza di un presidio, in alcuni casi, ha comunque fatto riflettere sull’opportunità di effettuare l'escursione», spiega il Soccorso Alpino.

Accesso vietato anche a San Tomaso e al Monte Barro

Le persone sono state informate sull'importanza di non avventurarsi sui sentieri in questi giorni, non solo per evitare assembramenti ma anche per ridurre il rischio di infortuni ed eventuali interventi di soccorso, con conseguenti ricoveri nelle strutture sanitarie, impegnate per l'emergenza coronavirus. Ordinanze analoghe sono state disposte anche in altri territori della zona, come al Parco del Monte Barro a Galbiate e in località San Tomaso, nel comune di Valmadrera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento