Cronaca Calolziocorte / Via Attilio Galli

Sicurezza, nuovi controlli della Polizia locale in zona stazione a Calolzio

Intanto, sul fronte del rispetto delle norme del Codice della Strada, preoccupano i mancati rinnovi dei documenti. In due settimane i vigili hanno fermato sei persone con patente scaduta. Oggi un motorino sotto sequestro perchè senza assicurazione

Un altro pomeriggio di controlli in zona stazione da parte della Polizia locale di Calolziocorte. Gli agenti del Comando cittadino, guidato da Andrea Gavazzi, hanno iniziato il pattugliamento intorno alle 14 di oggi, martedì, e dopo meno di un'ora erano già cinque i veicoli fermati e "monitorati" dai vigili. Uno di essi, un motorino, è stato posto sotto sequestro per mancanza di assicurazione. I controlli stanno continuando tuttora e i risultati più dettagliati dovrebbero essere resi noti nella giornata di domani.

Controlli dei vigili in zona stazione

Intanto la notizia è che proseguono questo tipo di attività promosse dall'Amminsitrazione comunale per garantire maggiore sicurezza sul territorio, a partire proprio dall'area della stazione ferroviaria e dell'interscambio, una delle più a rischio microcriminalità a livello locale. Cinque gli agenti impegnati oggi, sei quelli presenti nei controlli che si erano tenuti quindici giorni fa sempre nella stessa area tra via Galli e via Stoppani.

Sessanta veicoli controllati dalla Polizia locale in un pomeriggio a Calolziocorte

Da segnalare che proprio nelle ultime due settimane, in occasione di altri posti di controlli lungo le varie arterie stradali cittadine, i vigili calolziesi hanno scovato sei persone con la patente scaduta e non rinnovata. Quello di "dimenticanze" più o meno volute, anche sul fronte di revisioni e assicurazioni, sembra essere una problematica sempre più diffusa nel nostro territorio.

Sequestrate due auto senza assicurazione nel posteggio del municipio di Olginate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, nuovi controlli della Polizia locale in zona stazione a Calolzio

LeccoToday è in caricamento