menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex ferroviere calolziese ora in pensione Antonino Russo seduto in un bar del centro.

L'ex ferroviere calolziese ora in pensione Antonino Russo seduto in un bar del centro.

Ladri tentano furto in casa durante partita dei Mondiali, pensionato li fa fuggire

Antonino Russo ha sentito rumori sospetti mentre guardava la tv: «Mi sono avvicinato alla porta e l'ho trovata scassinata». Sentendolo arrivare i malviventi hanno preferito scappare

Hanno cercato di entrare in un’abitazione in pieno pomeriggio mentre il padrone di casa stava vedendo una partita dei Mondiali di calcio. Ma proprio la prontezza del pensionato che si è avvicinato alla porta d’ingresso insospettito da alcuni rumori li ha spinti a desistere e a fuggire. Il tentativo di furto si è verificato martedì pomeriggio in via Galli a Calolziocorte, a pochi passi dalla stazione ferroviaria e dal centro città, mentre l’uomo stava guardando la sfida tra Colombia e Giappone  in compagnia del figlio.

Tentativo di furto in Brianza: un vaso tradisce i ladri

«Erano da poco passate  le 15 e io stavo guardando tranquillamente i Mondiali in Russia - racconta Antonino Russo, ex ferroviere molto conosciuto in città -  Alla fine del primo tempo mio figlio è uscito per andare a fare alcune commissioni e io sono rimasto in casa con mia moglie. Ho continuato a guardare la Tv, quando, a un tratto ho sentito alcuni rumori insoliti e continui». Al momento il pensionato calolziese non si è preoccupato più di tanto, poi però si è insospettito e ha cercato di capire il motivo di questi rumori avvicinandosi alle finestre e alla porta.

Proprio il suo gesto di raggiungere l’ingresso provocando a sua volta alcuni rumori e chiedendo se ci fosse qualcuno ha messo in allerta i ladri che sono così scappati. «Ho trovato la porta di casa scassinata con la maniglia forzata - racconta Antonino Russo - in quel momento è rientrato anche mio figlio e probabilmente sia la mia presenza, sia l’arrivo di altre persone nella palazzina hanno fatto desistere i ladri che vista l’ora pomeridiana speravano forse di non trovare nessuno in casa. Io comunque non li ho visti, ho solo trovato la brutta sorpresa della porta rotta». Un passante ha notato tre uomini sospetti andarsene velocemente, ma non ci sono certezze sul fatto che fossero proprio i tre malintenzionati in fuga. «La situazione nella zona tra via Galli e la stazione non è tranquilla - conclude il calolziese - negli appartamenti vicini a casa mia ci sono stati già due furti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento