Rifiuti abbandonati in strada, polemica su Facebook: ma il Comune ha già individuato il responsabile

Sacchi su un attraversamento pedonale lungo la SP72 a Bellano, la foto accende la discussione sui social network. Il sindaco Rusconi: «Sappiamo chi è stato e sarà multato»

I rifiuti abbandonati a Bellano

Rifiuti lasciati per strada sulla Provinciale in un giorno non di raccolta: a Bellano scoppia il caso perché qualcuno posta la foto su Facebook, ma l'Amministrazione comunale nel frattempo è già risalita al responsabile del gesto incivile e pronta a sanzionarlo.

L'episodio è accaduto nella serata di Pasquetta (e prontamente risolto la mattina dopo): ignoti hanno abbandonato alcuni sacchi neri a lato della Provinciale 72, in prossimità di un attraversamento pedonale vicino alla stazione, ammassandoli sotto gli occhi dei turisti che anche a Pasquetta hanno preso d'assalto l'Altolago. Una cittadina bellanese ha immortalato la scena in un post sul gruppo Facebook "Sei di Bellano se...", denunciando il fatto. In tanti hanno replicato nei commenti, naturalmente criticando il gesto poco civile, ma dividendosi nell'addebitare la responsabilità tra villeggianti e residenti. La sostanza non cambia. I rifiuti erano sulla strada e sono stati rimossi dagli stradini comunali.

A Bellano investito un ciclista, mezz'ora più tardi un pedone

Qualche ora dopo ci ha pensato direttamente il sindaco Antonio Rusconi a informare i cittadini, proprio sotto il post su Facebook, riguardo gli sviluppi della vicenda: «Abbiamo individuato il responsabile del gesto incivile - ha scritto il borgomastro - Daremo ovviamente la giusta sanzione e personalmente gli scriverò una bella lettera per fargli capire che in un paese civile non ci si comporta così».

Da quanto appreso, nell'occasione si è trattato di un villeggiante, reo di avere lasciato sacchi al di fuori dei giorni di raccolta e oltretutto non conformi alla raccolta. «L'attività di controllo fa parte dei normali servizi garantiti dal Comune - ci ha spiegato il vicesindaco Thomas Denti - Abbiamo ricevuto una segnalazione e ci siamo mossi per tempo, come accade puntualmente. Non importa se siano residenti o villeggianti, quel che conta è che i sacchi siano stati rimossi e il responsabile raggiunto per ricevere la sanzione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Viale Adamello: investimento mortale, uccisa una persona di sessant'anni

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Mapello: tragedia sui binari, uomo muore dopo esser stato investito dal treno

  • Scomparso 25enne residente nel Lecchese, attivate le ricerche

  • Statale 36: incidente in galleria, mezzi in rallentamento anche sulla Provinciale

Torna su
LeccoToday è in caricamento