rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
L'assalto / Bellano

Asso, carabiniere spara al suo superiore: colpito il comandante Doriano Furceri

Il brigadiere, dopo il folle gesto, si è asserragliato all'interno della caserma comasca

Ha sparato al comandante e si è poi barricato nella caserma. È accaduto nella stazione dei carabinieri di Asso (in provincia di Como) nel tardo pomeriggio di giovedì 27 ottobre 2022. Secondo le prime informazioni il brigadiere Antonio Milia avrebbe impugnato la sua arma di ordinanza e avrebbe fatto fuoco, forse uccidendolo, contro Doriano Furceri, ex comandante della stazione di Bellano. Il militare si sarebbe poi asserragliato nella caserma. “L'ho ammazzato”, avrebbe gridato il brigadiere, con il corpo del suo capo a fianco, secondo quanto riferito da alcuni testimoni: il militare era stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell'Ospedale sant'Anna di Como, dimesso e posto in convalescenza per diversi mesi. Giudicato idoneo al servizio da una Commissione Medico Ospedaliera, era rientrato in servizio da alcuni giorni ed attualmente era in ferie.

L'area della sparatoria è stata letteralmente circondata e blindata da numerose auto dei carabinieri per impedire a chiunque di avvicinarsi alla caserma. Nel frattempo sul posto sono intervenuti anche i Gis, vale a dire il gruppo d'intervento speciale dell'Arma di stanza a Livorno. All'interno della caserma, dove viveva Milia, era presente anche un terzo militare.

Le accuse a Furceri sui muri di Bellano

Furceri, 58enne sposato e padre di tre figli al pari del brigadiere, aveva operato per diciassette anni nell'Alto Lago lecchese, di ritorno dopo un'esperienza svolta a Palermo, sua città natale, e quella degli Anni Novana all'interno della Compagnia di Merate; ad Asso, invece, era arrivato solo nel corso del mese di febbraio 2021: il trasferimento era stato reso necessario dalla comparsa di alcune scritte sui muri del paese dell'Alto Lago lecchese sul finire del 2020.

Doriano Furceri copia-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asso, carabiniere spara al suo superiore: colpito il comandante Doriano Furceri

LeccoToday è in caricamento