Cronaca Osnago

Furto negli spogliatoi, denunciato minorenne "tradito" dalle cuffie wireless

Pronto intervento dei carabinieri dopo il furto di cellulari e denaro durante gli allenamenti. Il giovanissimo, ora accusato di ricettazione, aveva con sè anche un coltello di 18 centimetri

Amara sorpresa per un gruppo di calciatori amatoriali di Osnago che l'altra sera, al termine del loro consueto allenamento, hanno scoperto che alcuni ignoti si erano intrufolati negli spogliatoi del centro sportivo, rubando loro denaro, telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici.

Tuttavia, l’immediato intervento dei carabinieri della vicina Compagnia di Merate, ha permesso di individuare la posizione di un paio di cuffie wireless sottratte ad uno dei giocatori che si trovavano in campo durante il blitz dei ladri.

Seguendo le tracce informatiche, i militari hanno quindi rintracciato un minorenne residente in provincia di Lecco che, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza di 18 centimetri, nonché delle cuffie trafugate negli spogliatoi.

Il giovane è stato così segnalato alla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni, il coltello sequestrato e la refurtiva restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto negli spogliatoi, denunciato minorenne "tradito" dalle cuffie wireless
LeccoToday è in caricamento