Il maltempo fa ancora danni. Da lunedì nuovi forti temporali

Il violento acquazzone della tarda serata di sabato ha causato allagamenti nel territorio. Un albero è caduto in strada a Merate. Le previsioni: sarà una settimana con sole e rovesci

La violenza del maltempo ancora una volta ha prodotto danni. Come prevedibile, vista l'intensità delle precipitazioni abbattutesi sul nostro territorio nella tarda serata di sabato.

I Vigili del fuoco del comando di Lecco sono stati costretti a diversi interventi fino a notte inoltrata: ne sono stati segnalati almeno cinque a causa di allagamenti e sradicamento di piante, tra cui un albero caduto a Merate.

Per fortuna i danni sono stati comunque limitati rispetto al temporale di mercoledì scorso che si era trasformato in un vero e proprio nubifragio.

Bomba d'acqua sul Lecchese, allagamenti nel territorio

La pioggia e il vento di sabato sera non sono serviti a rinfrescare il clima: anche oggi, domenica, sarà una giornata molto calda, con temperature che sfioreranno i 34° C e daranno una percepita vicino ai 40° C. In serata possibili nuovi temporali di debole intensità, mentre lunedì e martedì sono attesi acquazzoni intensi.

La temperatura scenderà leggermente, non la sensazione di afa percepita nelle ore più calde. Durante tutta la prossima settimana si alterneranno sole e rovesci. Dal 10 agosto dovrebbe invece verificarsi un più marcato abbassamento delle temperature.

Fulmini: i consigli del Soccorso alpino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Sulla spiaggia di Abbadia Lariana il mistero delle strutture di pietra

Torna su
LeccoToday è in caricamento