"Maggiana non si tocca", il comitato lancia la petizione on-line

La raccolta firme (anche cartacea) a Mandello e paesi limitrofi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il Comitato "Maggiana non si tocca", in relazione alla preventivata realizzazione dello svincolo sulla SS36 in direzione nord, informa la cittadinanza che è attiva presso il sito web: www.change.org la petizione on-line per coloro che fossero contrari alla realizzazione di tale opera.

Svariate sono le motivazioni per non appoggiare la costruzione dello svincolo: dalla devastazione ambientale che verrebbe compiuta, non solo in Maggiana ma anche in tratti della città, alla sicurezza viabilistica per automobilisti e pedoni nel tratto di via per Maggiana (dallo "svincolo" e fino alla statale Sp72), al sicuro aumento di inquinamento, alla sicurezza di tutto il paese montano in quanto si darebbe un'importante via di fuga per i male intenzionati e ladri d'appartamento.

Comunichiamo che sarà possibile apporre la propria firma personalmente ai banchetti che si volgeranno in Mandello del Lario e comuni limitrofi.

Comitato "Maggiana non si tocca"

Torna su
LeccoToday è in caricamento