Mandello, la consegna delle mascherine slitta alla prossima settimana

Fasoli: «Siamo in attesa di ulteriore fornitura che ci permetta di arrivare a tutte le famiglie». I casi di positività salgono a 30. Segnalate telefonate truffaldine per consegne a domicilio

Il sindaco Fasoli davanti al Municipio di Mandello

A Mandello la distribuzione delle mascherine, in programma da metà di questa settimana, slitta alla prossima. A comunicarlo è il sindaco nel consueto bollettino quotidiano diramato attraverso i canali social.

«Siamo in attesa di ulteriore fornitura che ci permetta di arrivare a tutte le famiglie - spiega Riccardo Fasoli - Un grande grazie alle associazioni che attraverso il progetto "Sport per la vit", e insieme a tanti privati, hanno fornito mascherine in aggiunta a quelle pervenute dalla Protezione civile: insieme, collaborando, riusciremo ad arrivare a tutti».

Mandello, il sindaco: «Non segnalate sui social ma chiamate le forze dell'ordine»

I casi di infezione da Covid-19 nella cittadina della Moto Guzzi sono saliti a 30: dopo un paio di giorni a zero contagi, se ne è aggiunto un altro. Quattro persone sono attualmente in ospedale mentre nove sono le vittime dall'inizio dell'emergenza.

Fasoli ricorda ai suoi concittadini di stare in guardia da chiamate "truffaldine": «Riceviamo la segnalazione di alcune telefonate in cui si propone la spesa a domicilio a nome del comune di Mandello. Non è attivo nessun tipo di servizio di questo tipo». Sono i negozi del paese, reperibili sul sito del Comune, a effettuare la consegna a domicilio. Conad ha ripreso a effettuare la consegna nelle case dei mandellesi attraverso Auser.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sabato, in occasione della santa Pasqua, grazie alla donazione e all'impegno di un nostro concittadino, sarà deposto un fiore su ogni tomba nei nostri tre cimiteri - prosegue Fasoli - Questi gesti non dimentichiamoli, soprattutto quando tutti insieme dovremmo rimboccarci le maniche per essere comunità solida e solidale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Elezioni 2020, rese note le preferenze: Antonio Rossi il più votato, Bonacina ancora "top" tra le donne

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento