menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le grosse autovetture parcheggiate su un'aiuola del lungolario Cadorna (Foto Mario Lanfranconi)

Le grosse autovetture parcheggiate su un'aiuola del lungolario Cadorna (Foto Mario Lanfranconi)

Pienone in città e sul lungolago? Anche l'aiuola diventa un parcheggio per i Suv

Dopo quelli documentati nelle scorse settimane, altri casi di "furbetti del parcheggio" sono andati in scena nella giornata del Primo Maggio

Il Primo Maggio lecchese è coinciso con un vero e proprio pienone in città, presa d'assalto dai turisti di un giorno e di ritorno dal lungo "ponte" iniziato sul finire della settimana precedente. Forse per ascoltare il concerto in piazza, forse anche solo per prendere un gelato, in parecchi si sono recati a Lecco per passare qualche ora tra le vie del centro e sul lungolago.

Com'è logico che fosse, la disponibilità di parcheggi è andata riducendosi abbastanza rapidamente, rendendo complesso trovare un "buco" in cui parcheggiare l'automobile in prossimità del centro città. Come capitato di recente ad Abbadia e a Barzago, la "scena" se la sono presa i classici "furbetti del parcheggio": un'aiuola del Lungolario Cadorna, la zona non tracciata del parcheggio della "Canottiera" e un marciapiede della "Meridiana" sono diventati dei punti validi, a quanto pare, per lasciarvi la macchina in sosta.

(Foto dal web)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento