Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Tolleranza zero contro i writers a Pescate: «Ho subito fatto cancellare quello sgorbio»

Il sindaco De Capitani è intervenuto in poche ore dopo la comparsa di una scritta nel parco Addio Monti: «Presenterò denuncia contro gli autori»

Non solo tollerenza zero contro chi abbandona i rifiuti, chi passa in bici senza campanello dalla ciclabile o chi non tiene il cane al guinzaglio. Pescate conferma la propria battaglia per il decoro all'insegna della "tollerenza zero" anche nei confroni dei Writers. La conferma arriva dalla notizia resa nota poco fa dal sindaco Dante De Capitani: l'immediata cancellazione di una scritta comparsa su un pilone del parco Addio Monti, in zona lungolago.

Statale 36: chiusura dello svincolo di Pescate per lavori all'elettrodotto

Le due immagini sono state scattate nello stesso luogo all'interno del Parco Addio Monti alle ore 18.30 di giovedì 10 giugno e alle ore 10 di venerdì 11. «Non appena saranno pronti i filmati delle telecamere presenterò denuncia ai Carabinieri nei confronti di questi giovanotti, non di Pescate, che nel tardo pomeriggio di ieri hanno prodotto quello sgorbio arancione - ha dichiarato Dante De Capitani - La loro opera è durata solo 16 ore... Eppure dopo dieci anni da sindaco pensavo si sapesse ormai che a Pescate di questi scarabocchi non ne sopravvive uno».

«Individuati grazie alle telecamere e alla segnalazione del gruppo whatsapp»

Il sindaco ha infine precisato che alcune delle ben 62 telecamere presenti in paese hanno inquadrato le targhe dei veicoli dei writers e che i responsabili sono stati individuati anche grazie alla segnalazione del gruppo whatsapp preposto al controllo del territorio. «Ringrazio anche il comandante della Polizia locale Chiara Fontana per aver subito trovato, tramite le riprese delle videocamere, i riferimenti dei due autori del gesto già stamattina a poche ore dal fatto».

Pescate, grandi e bambini conquistati dalla panchina gigante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tolleranza zero contro i writers a Pescate: «Ho subito fatto cancellare quello sgorbio»

LeccoToday è in caricamento