Cronaca

Pizzeria della legalità: interviene Zamperini

Giacomo Zamperini: "Tutto questo porterà ad una cponcorrenza decisamente sleale!

Sulla notizia della pizzeria Wall Street che diventerà la pizzeria della legalità è intervenuto Giacomo Zamperini.

"Il Comune di Lecco spenderà quasi un milione di euro (Regione Lombardia contribuirà con 400 mila euro) per creare una pizzeria della legalità al posto della vecchia Wall Street. 

Non potevano essere previste altre tipologie di progetti, magari coinvolgendo le associazioni cittadine per individuare un percorso il più condiviso possibile? Per esempio l' associazione Rivalsa ha più volte proposto il suo aiuto per iniziative di questo tipo. Oltretutto, quando la pizzeria sarà operativa, farà inevitabilmente una concorrenza sleale a tutti i commercianti della zona.

La pizza margherita costa 4 € perchè con l'incasso il proprietario deve pagare l'affitto, i dipendenti, le tasse, la merce, etc. Ora provate a pensare se una pizzeria potesse usufruire di vantaggi come un regime fiscale da sagra di paese, un nutrito gruppo di volontari a fare e servire le pizze, un comodato d'uso gratuito per l'immobile, una buonissima pubblicità derivante dalla causa buona per cui si fanno le pizze. Questo porterà, lo dico senza alcuna cattiveria ma con pragmatismo, della concorrenza decisamente sleale! Risultato? Margherita a 2€ e commercianti che chiudono!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzeria della legalità: interviene Zamperini

LeccoToday è in caricamento