menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le bare delle vittime a Ciampino (immagine RAI)

Le bare delle vittime a Ciampino (immagine RAI)

Strage di Dacca, autopsia sul corpo di Cappelli: segni di tortura e mutilazioni

La salma è stata riconsegnata alla famiglia. Domani, venerdì 8, i funerali.

È atroce e doloroso quanto emerge dalle autopsie effettuate ieri, mercoledì 6 luglio, sui corpi delle vittime italiane della strage di Dacca, tra cui quello di Claudio Cappelli, imprenditore di Barzanò, paese addolorato per la perdita di un uomo conosciuto e apprezzato.

Gli esami autoptici hanno - infatti - rivelato, che la morte è stata lenta e dolorosa e i corpi, seviziati e mutilati, ne portano traccia, sfregiati non solo dai segni di proiettile, ma anche di machete.

Le salme - concluse le autopsie - sono state riconsegnate ai familiari, in attesa del giorno delle esequie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

A lezione fino al 30, esami di maturità orali il 16 giugno e apertura in anticipo: cosa vogliono fare Draghi e Bianchi sulla scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento