Settimana con clima variabile, le temperature massime crollano da martedì

Una perturbazione proveniente dal Nord Europa è destinata a riportare i valori termici nei valori stagionali con un calo intorno ai 10° C. Attiva l'allerta per vento forte

L'inizio settimana è caratterizzato dal bel tempo e da temperature ancora una volta molto elevate per la stagione, più tipiche di aprile che di metà febbraio. Dalla serata di oggi, lunedì 24, aumenterà tuttavia la nuvolosità con il transito di una perturbazione proveniente dal Nord Europa.

Martedì il cielo sarà coperto su tutto il territorio con possibilità di deboli precipitazioni sparse e qualche fiocco di neve sulle Alpi oltre i 1.400 metri. Da metà settimana il clima sarà variabile, con parziali annuvolamenti e possibilità più concrete di pioggia verso il prossimo weekend.

Vento forte sul Lecchese, il bilancio: cinquanta interventi dei pompieri, salvato un escursionista in Grigna

Le temperature massime cominceranno a scendere da martedì, riportandosi in poche ore a livelli più consoni al periodo invernale: in 48 ore si attende un calo termico stimabile anche in 10° C.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo i venti sono in rinforzo: dalle ore 18 di domenica sera è infatti in vigore - sino alle 18 di oggi, lunedì 24 febbraio - l'allerta per vento forte, di colore giallo (criticità ordinaria) sul territorio di Lario e Prealpi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco in lutto per la scomparsa di Antonella: giovane madre, lascia quattro figli

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, il Presidente Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Civate in lutto per la scomparsa di Ambrogio Rusconi, storico commerciante del paese

Torna su
LeccoToday è in caricamento