rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Notizie Val San Martino / Via Moggio, 18

Vinta la sfida covid, ora il Molo cresce e apre una pizzeria

La testimonianza dei titolari del Lido di Vercurago: "Avevamo aperto un mese prima del lockdown, ma non ci siamo mai arresi diventando un locale di riferimento. Ora vogliamo vincere nuove scommesse, e portiamo Napoli sul lago"

Gli inizi non furono dei più semplici con l'apertura dell'attività il 3 febbraio del 2020 e subito dopo una lunga chiusura obbligata a causa del lockdown. Poi il periodo della lotta al covid con ripetuti periodi di limitazioni e incertezze fino a un lento ritorno alla normalità. Ma il "Molo Lido di Vercurago" non si è mai arreso vincendo la sfida più dura e diventando un punto di riferimento per il pubblico della Valle San Martino e non solo. Ora i titolari dell'attività hanno deciso di crescere ancora, aprendo una nuova pizzeria napoletana sempre nello spazio affacciato sul lago, nella frazione del Pascolo, a due passi dal confine con Calolzio.

Una delle pizze che verranno preparate al Molo.

"All'inizio, come potete immaginare, non è stato facile. Il 3 febbraio 2020 l'apertura al pubblico, l'8 marzo la chiusura obbligata a causa della pandemia. Ci siamo adattati con l'asporto, abbiamo subito riaperto appena possibile, ma anche dopo con le limitazioni serali, la distanze, le mascherine era tutto complicato - ricorda Fabrizio Redaelli, responsabile del Molo Lido di Vercurago insieme al socio Umberto Sacchi - Non ci siamo comunque arresi e, complici anche l'estate e le diverse proposte messe in campo abbiamo ingranato bene. In tanti oggi vengono a trovarci per una colazione, una pausa pranzo, un aperitivo. Abbiamo creduto fin da subito nella location a lago, cercando di valorizzare al meglio uno spazio conosciuto da sempre come uno dei luoghi simbolo della Valle San Martino". 

Il tocco d'artista

Ora ci sono nuovi progetti che Fabrizio ci ha accennato presentandoci una delle ragazze al lavoro al bar, Melissa Lomboni, e il pizzaiolo, Gianluca D'Errico. Toccherà a lui il compito di valorizzare la nuova pizzeria con forno a legna del Molo Lido che aprirà nella serata di venerdì 25 novembre.

L'artista Elisa Veronelli all'opera.

"Ormai è tutto pronto. La scelta di aprire anche una pizzeria, desiderio fin dal primo giorno del mio socio, è legata alla volontà di rendere ancora più completa l'offerta al pubblico, in particolare durante la fascia oraria che va dalle 19 alle 22, avendo già gli aperitivi prima e i drink nel dopocena - continua Redaelli - Abbiamo curato bene gli allestimenti con la facciata del locale pizzeria decorato dalla bravissima artista lecchese Elisa Veronelli. Vogliamo insomma vincere una nuova sfida, portando un tocco di Napoli sul lago".

Melissa Lomboni e Gianluca D'Errico

Ma i progetti non finiscono qui. I titolari del Molo hanno ora in programma anche la creazione di una "sala trasparente" all'esterno per valorizzare ancora di più questa sorta di terrazza a lago che è il Lido. "Per parlare di questa ulteriore novità ci sarà spazio più avanti, per ora mi limito a confermare l'intenzione di concretizzare questo ulteriore progetto - conclude Fabrizio - Intanto vi aspettiamo per conoscere la nuova pizzeria, con proposte per tutti i gusti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinta la sfida covid, ora il Molo cresce e apre una pizzeria

LeccoToday è in caricamento