Cronaca Mandello del Lario / Piazzale Leonardo da Vinci, 6

Mandello, il primo contagiato sta bene. «Solo qualche sintomo influenzale»

In paese finora quattro casi accertati. A comunicarlo il sindaco Riccardo Fasoli: «Nessuno abbia sensi di colpa. Non andate in ospedale, state in casa ed evitate di mettere in contatto gruppi famigliari diversi»

Sta bene il primo contagiato da Covid-19 a Mandello del Lario. A comunicarlo è il sindaco in persona, Riccardo Fasoli, attraverso i propri canali social.

«Ho avuto modo di parlare con il nostro primo paziente. Sta molto bene. Ha avuto pochissimi sintomi, da influenza veloce - sono le parole del primo cittadino - Se non si fosse spaventato e non fosse andato in ospedale probabilmente nemmeno l'avrebbe saputo. È dispiaciuto perché si sente in colpa per essere il primo di Mandello. Ho cercato di rincuorarlo, siamo con lui e con tutti quelli che devono affrontare il virus. Importante quindi la prima delle indicazioni: se avete sintomi influenzali state a casa. Se uscite, dopo che sono passati, state a distanza, usate la mascherina».

Assembramenti ingiustificati, da oggi a Mandello scattano le sanzioni

Nel frattempo, come riportato anche ieri, i casi in paese dovrebbero essere saliti a quattro. «I dati non sono ancora definitivi. La provincia di Lecco ha visto raddoppiati i casi in due giorni e il sistema sanitario si sta adoperando per seguire la parte sanitaria prima che quella informativa - prosegue Fasoli, che lancia ancora una volta l'appello ai mandellesi - I risultati del nostro stare in casa si vedranno tra diversi giorni, quindi state in casa ed evitate di mettere in contatto gruppi famigliari diversi. Abbiate attenzione nei confronti dei più anziani e di chi soffre già di altre malattie».

Primo caso di Covid-19 a Mandello. L'appello del sindaco: «Seguite le indicazioni del Ministero»

Devoluti 10mila euro da Mandello alla Fondazione comunitaria del lecchese

Il Comune di Mandello ha devoluto una cifra pari a cinquemila euro alla Fondazione comunitaria del Lecchese per il progetto "Aiutiamoci a sostegno dell'Asst Lecco e degli ospedali Manzoni e Mandic". La comunità mandellese ha risposto presente: anche il Comitato motoraduno internazionale ha effettuato una donazione a supporto del progetto, pari a 3mila euro, mentre 2mila sono stati donati dal Motoclub Carlo Guzzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandello, il primo contagiato sta bene. «Solo qualche sintomo influenzale»

LeccoToday è in caricamento