Bloccati in altura: escursionisti brianzoli recuperati con l'elicottero

Perdono l'orientamento a una quota di 1.400 metri, scatta l'allarme: le due persone raggiunte e messe in salvo da Vigili del fuoco con il sostegno delle squadre del Soccorso alpino

I Vigili del fuoco di Morbegno, supportati dall'elicottero vvf proveniente da Torino e dalle squadre Cnsas di Morbegno e Sondrio, nel pomeriggio di sabato sono stati impegnati nel recupero di due escursionisti brianzoli rimasti bloccati in una zona impervia nel comune di Bema (So).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cade all'Alpe Giumello, recuperato dalla squadra Saf dei Vigili del fuoco

I due avevano perso l'orientamento a un'altitudine di circa 1.400 metri. 
L'allarme al 112 è partito verso le 17 e l'intervento si è concluso alle 20.30. Le due persone sono state recuperate dall’elicottero e portate in salvo, illese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Ritrovata e affidata alla famiglia la minorenne scomparsa da Rogeno

Torna su
LeccoToday è in caricamento