Bloccati in altura: escursionisti brianzoli recuperati con l'elicottero

Perdono l'orientamento a una quota di 1.400 metri, scatta l'allarme: le due persone raggiunte e messe in salvo da Vigili del fuoco con il sostegno delle squadre del Soccorso alpino

I Vigili del fuoco di Morbegno, supportati dall'elicottero vvf proveniente da Torino e dalle squadre Cnsas di Morbegno e Sondrio, nel pomeriggio di sabato sono stati impegnati nel recupero di due escursionisti brianzoli rimasti bloccati in una zona impervia nel comune di Bema (So).

Cade all'Alpe Giumello, recuperato dalla squadra Saf dei Vigili del fuoco

I due avevano perso l'orientamento a un'altitudine di circa 1.400 metri. 
L'allarme al 112 è partito verso le 17 e l'intervento si è concluso alle 20.30. Le due persone sono state recuperate dall’elicottero e portate in salvo, illese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento