Bloccati in altura: escursionisti brianzoli recuperati con l'elicottero

Perdono l'orientamento a una quota di 1.400 metri, scatta l'allarme: le due persone raggiunte e messe in salvo da Vigili del fuoco con il sostegno delle squadre del Soccorso alpino

I Vigili del fuoco di Morbegno, supportati dall'elicottero vvf proveniente da Torino e dalle squadre Cnsas di Morbegno e Sondrio, nel pomeriggio di sabato sono stati impegnati nel recupero di due escursionisti brianzoli rimasti bloccati in una zona impervia nel comune di Bema (So).

Cade all'Alpe Giumello, recuperato dalla squadra Saf dei Vigili del fuoco

I due avevano perso l'orientamento a un'altitudine di circa 1.400 metri. 
L'allarme al 112 è partito verso le 17 e l'intervento si è concluso alle 20.30. Le due persone sono state recuperate dall’elicottero e portate in salvo, illese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Titolare senza mascherina, clienti all'interno: chiuso bar di Oliveto Lario

Torna su
LeccoToday è in caricamento