rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Calolziocorte / Via Fratelli Calvi, 30

"Gettano rifiuti dalla strada, la mia proprietà usata come una discarica"

L'incredibile vicenda a pochi passi dal centro di Calolzio. La pubblica denuncia di Carlo Corti: "Sono episodi che si ripetono da tempo, c'è troppa inciviltà. Ora basta"

Decine di sacchi pieni di spazzatura gettati dalla strada all'interno di un immobile privato divenuto così una sorta di discarica con almeno tre o quattro quintali di rifiuti selvaggi. Tra questi anche pezzi di mobili, cartacce, lattine e contenitori vari. Succede in via Fratelli Calvi 30, a due passi dal centro di Calolziocorte. Protagonista, suo malgardo, il proprietario Carlo Corti, residente nella zona. Qualche tempo fa Corti ha acquistato l'edificio in questione (che necessita di una ristrutturazione), trovando la brutta sorpresa, poi proseguita con altri episodi di lanci di rifiuti da un pertugio rivolto sulla strada.

Foto strada via Calvi rifiuti-3

La "finestra" da cui vengono gettati rifiuti dall'esterno.

Forse proprio il pensare che si tratti di uno spazio abbandonato ha indotto il malitenzionato ad approfittarme, abbandonando sacchi neri con spazzatura di vario tipo. Un comportamento comunque incivile e inaccettabile. "Quello che vedete nelle foto è l'accumulo creatosi nel tempo, con altri rifiuti gettati più di recente - continua il calolziese - si vede pure un sacco rimasto incastrato sotto il soffitto dopo essere stato buttato sempre dall'esterno. Nell'ultimo periodo per fortuna questi episodi sembrano essere diminuiti, ma il problema resta. Anche per questo, nella speranza che pure il diretto o i diretti interessati leggano l'articolo e la smettano, ho deciso di raccontare questa vicenda".

Degrado urbano a Calolziocorte in Via Fratelli Calvi, 30_  Discarica abusiva  a 50 metri dal centro dì Calolziocorte.-2

A pochi passi dall'edificio scambiato per una discarica campeggia anche un cartello con un messaggio chiaro: "Persona incivile che abbandoni la tua spazzatura, ricordati che sei ripreso dalle telecamere, quindi ti posso denunciare alle autorità competenti". Non si sa la scritta sia diretta all'autore del lancio di rifiuti nell'immobile di Corti, o all'indirizzo di qualcun'altro. Ma l'iniziativa fa capire come il problema dell'abbandono selvaggio di rifiuti nella zona - situata nella frazione di Corte - sia molto sentito dai residenti.

Rifiuti messaggio-2

"Purtroppo più di una persona, non so se residente a Calolzio o proveniente da fuori, talvolta abbandona rifiuti in questa via, quel cartello l'ha messo probabilmente qualche nostro vicino. Anche nel mio giardinetto in passato ho dovuto raccogliere rifiuti lanciati dalla strada. Ora - commenta infine Dario Corti - per me sarà un problema riuscire a portar via tutto quel cumulo che vedete anche nelle foto. Spero solo che il responsabile la smetta, è una questione di igiene e soprattutto di rispetto. I luoghi appropriati dove conferire i rifiuti ci sono, e non sono certo le proprietà private altrui".

Corti ingresso-2

La nuova telecamera al semaforo di Calolzio ha già visto 100 violazioni in meno di una settimana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gettano rifiuti dalla strada, la mia proprietà usata come una discarica"

LeccoToday è in caricamento