menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tapparella volata dal quinto piano sulla scalinata che collega via Calvi a piazza Veneto.

La tapparella volata dal quinto piano sulla scalinata che collega via Calvi a piazza Veneto.

Maltempo, tapparella vola dal quinto piano sulla piazza del municipio di Calolzio

A causa del forte vento di ieri sera una copertura si è staccata dal grattacielo che si affaccia su piazza Veneto. Per fortuna non ci sono stati feriti, nè particolari danni

Un mese fa è crollato un davanzale sul marciapiede, la scorsa notte è invece volata a terra una tapparella. Due palazzine diverse, a distanza di 300 metri l'una dall'altra, ma la dinamica è stata simile. Ancora una volta il maltempo ha lasciato il segno a Calolziocorte, in particolare nella zona centrale della città. Se a inizio agosto l'episodio si era verificato in corso Dante, questa volta il danno è avvenuto nella centralissima piazza Vittorio Veneto. Una grossa copertura in plastica si è infatti staccata da una tapparella al quinto piano del grattacielo della piazza del municipio, andando a sfracellarsi sul passaggio pedonale sottostante, la scalinata che collega via Fratelli Calvi con la piazza, nei pressi di una banca e di un negozio di parrucchiere.

Da martedì 10 settembre sarà operativo il nuovo mercato di Calolzio

Per fortuna non ci sono stati danni a persone. Nella prima mattinata di oggi diversi passanti hanno notato la tapparella a terra (vedi foto). Ancora una volta il motivo del crollo è legato alla pioggia e soprattutto al forte vento che si è abbattutto nella notte tra giovedì e venerdì sul Calolziese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Casatenovo: frontale fra auto, due uomini finiscono in ospedale

  • Attualità

    Verso il primo piano regolatore cimiteriale di Lecco

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento